Alitalia

Nulla di nuovo nell’interesse di Lufthansa per Alitalia

Tempo di lettura < 1 minuto

Nulla di nuovo rispetto all’ultima proposta del vettore tedesco per diventare partner commerciale in Alitalia, che al momento non potrebbe, (anche volendo) acquisire quote di ITA, dovendo rispettare i termini degli aiuti di stato che la Germania ha sottoscritto con Lufthansa nel 2020.

Lufthansa secondo quando si apprende dal Corriere della Sera, è ancora interessata ad Alitalia, credendo che si possano creare delle sinergie a livello europeo importanti che potranno essere di aiuto soprattutto ad Alitalia, in termini di costi e di piattaforme tecnologiche e di manutenzione.

Le condizioni che pone Lufthansa sono state dall’inizio rigide e precise, anche per un eventuale successivo investimento come azionista. se ci saranno le condizioni e quando potrà farlo.

Ora si parla di tre punti importanti sul quale l’accordo tra le due compagnia si sosterrebbe: uso della piattaforma IT di vendita di Lufthansa, una centrale acquisti unica e l’ingresso nell’alleanza transatlantica di cui Lufthansa fa parte e in cui Alitalia a differenza di quella di Delta avrebbe maggior peso.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017