Wizz Air

Wizz Air apre base a Roma Fiumicino

Wizz Air sbarca nella roccaforte di Alitalia, Roma Fiumicino, il più grande aeroporto italiano.

Wizz Air dopo l’annuncio di ieri di un terzo aereo basato a Catania, ha annunciato oggi l’apertura della sua quinta base italiana a Roma Fiumicino.

La base di Roma Fiumicino che aprirà il 1 luglio 2021, si aggiunge a Milano Malpensa, Palermo, Catania e Bari.

Saranno 4 gli aerei basati, con 57 rotte verso 22 paesi.

Attualmente Wizz Air opera da Roma Fiumicino: Vienna, Kutaisi, Budapest Catania, Kraków, Warsaw Chopin, Bacau, Kyiv – Zhulyany, Odessa.

Wizz Air è il terzo vettore su Roma (Ciampino + Fiumicino) con 25 rotte, 32 nuove destinazioni: Londra Luton, Liverpool, Eindhoven, Sofia, Tel Aviv, Casablanca, Marrakesh, Mykonos, Santorini, Corfù, Zante, Heraklion, Larnaca, Fuerteventura, Tenerife, Sharm el Sheikh, Hurghada, Alessandria, Kharkiv, Pristina, Antalya, Bodrum, Keflavik, Tirgu Mures, Constanza, Satu Mare, Dubrovnik, Spalato, Faro, Nizza, Praga, Tallinn.

13 delle nuove rotte di Wizz Air attualmente non sono operate da altre compagnie a Roma Fiumicino (Liverpool, Keflavik, Hurghada, Alessandria, Tallinn, Pristina, Tirgu Mures, Satu Mare, Costanza, Faro, Fuerteventura, Antalya e Bodrum).

Wizz Air nei prossimi 2 anni intende raddoppiare la sua presenza in Italia, con nuove destinazioni ed anche nuove basi, le attuali verranno ulteriormente implementate.

George Michalopoulus, Chief Commercial Officer Wizz Air ad una domanda sulla capacità messa in vendita di Wizz Air questa estate: “Troppa capacità in vendita in generale, ma non per Wizz Air, se nel 2020 ad agosto Wizz Air ha operato l’80% della capacità del 2019, i concorrenti sono rimasti ben al di sotto del 60%, negli ultimi mesi Wizz Air in Italia è stato uno dei tre vettori per capacità e passeggeri trasportati, a differenza di altri vettori stiamo volando molto, le restrizioni non sono sotto nostro controllo, se vengono imposte restrizioni non abbiamo molte alternative, ma la domanda c’è.”

Su Linate al momento nessuna novità, ma l’impressione è che Wizz Air nei prossimi mesi e nel 2022 avrà altre novità in Italia, George infatti conferma che vi sono diversi contatti con i gestori aeroportuali italiani.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017