Pratt & Whitney

Raytheon Technologies e Pratt & Whitney, in inviano aiuti…

Raytheon Technologies Corporation, che impiega quasi 5.000 persone in India, principalmente tramite Pratt & Whitney e Collins Aerospace, è intervenuta in aiuto all’India, che sta attraversando un ondata che sembra essere fuori controllo con un numero di contagi Covid e di morti spaventosi.

L’azienda sta donando 1.000 concentratori di ossigeno, alcuni di questi sono già arrivati in India, attraverso il Forum strategico USA-India e organizzazioni umanitarie che lavorano attivamente con il governo indiano in tutto il paese. 

Questi dispositivi salvavita verranno distribuiti laddove la necessità è maggiore, comprese quelle comunità in cui i nostri dipendenti lavorano e vivono. Raytheon Technologies continuerà a esplorare modi per collaborare e supportare le comunità colpite durante la ripresa dell’India.” comunica in una note il gruppo Raytheon.

Materiale medico pronto per la spedizione in India

Sebbene ci siano segni di ripresa in molte parti del mondo, i nostri compagni di squadra in India continuano ad affrontare le enormi sfide della pandemia“, ha affermato Pam Erickson, responsabile delle comunicazioni di Raytheon Technologies. Il momento per noi di agire è adesso.”

Abbiamo bisogno di una risposta globale per affrontare la seconda ondata di infezioni da COVID-19 in India. L’industria aerospaziale è stata in prima linea, con i nostri clienti militari e aerei che trasportano con urgenza vaccini, ossigeno e medicinali “, ha affermato Ashmita Sethi, presidente e capo paese, Pratt & Whitney. Siamo orgogliosi di potenziare i loro sforzi e di aiutare direttamente in questo momento di crisi”.

I team di Raytheon Technologies stanno anche lavorando attivamente per proteggere le risorse e utilizzare le capacità della catena di approvvigionamento per fornire DPI e altre forniture essenziali per i dipendenti e le comunità locali. Raytheon Technologies abbinerà le donazioni dei dipendenti effettuate fino al 22 maggio, che verranno indirizzate a diverse organizzazioni non profit che supportano gli sforzi di soccorso di COVID-19 in India.

Pratt & Whitney vanta un’eredità di settant’anni nel supportare la crescita dell’aviazione indiana nell’aviazione commerciale, regionale e militare. Con oltre 680 aeromobili turboelica, turboalbero e turbofan, Pratt & Whitney ha la più grande impronta di qualsiasi produttore di motori nel paese e una persona su due che vola in India, vola su aerei alimentati da motori Pratt & Whitney.

Attraverso le sue attività, Raytheon Technologies investe in India da decenni. Insieme, le aziende di Raytheon Technologies Pratt & Whitney, Collins Aerospace, Raytheon Intelligence & Space e Raytheon Missiles & Defense sono attivamente coinvolte in ‘Make in India’ con i loro centri di progettazione, ingegneria e MRO – e ‘Skill India’ attraverso il loro centro di formazione e STEM iniziative educative.   

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017