easyJet

easyJet: cambio volo fino a 2 ore prima gratuito

Tempo di lettura 2 minuti

easyJet ha modificato la “garanzia FLEX” introdotta lo scorso anno per adeguare la propria offerta allo scenario pandemico in corso.

Sarà possibile per tutti i clienti cambiare il proprio volo fino a 2 ore prima della partenza senza penali, se il nuovo volo ha una tariffa più alta, si paga solo la differenze.

I passeggeri potranno spostare la propria prenotazione su un qualunque volo in vendita fino alla fine di settembre 2022, verso qualsiasi destinazione del network easyJet ed inoltre avranno la possibilità di ottenere un rimborso è ora estesa per includere le quarantene obbligatorie1 .

Se il volo viene cancellato dalla compagnia, i passeggeri possono richiedere un rimborso in denaro tramite la sezione “Gestione prenotazioni” del sito easyJet o tramite APP. I passeggeri i cui voli vengono cancellati possono anche richiedere un voucher o spostare gratuitamente i voli a una data successiva.

Lorenzo Lagorio, country manager easyJet Italia, commenta: “Sappiamo che le persone vogliono viaggiare per ricongiungersi con i propri amici e familiari, o organizzare una vacanza attesa da tempo e la flessibilità continua ad essere un aspetto cruciale. Pertanto, abbiamo esteso la portata della nostra ‘Garanzia Flex’, così da consentire ai nostri clienti di prenotare con serenità i voli per questa estate”.  “Offrire la migliore flessibilità di sempre permetterà a un maggior numero di nostri clienti di organizzare i propri viaggi senza doversi preoccupare di incorrere in spese aggiuntive per il cambio”.  “La salute e la sicurezza dei passeggeri rimangono la nostra priorità assoluta e crediamo che grazie all’utilizzo dei tamponi e con il progresso dei programmi di vaccinazione sarà possibile viaggiare in sicurezza e senza restrizioni tra la maggior parte dei paesi europei quest’estate”.

1 Protezione dalle restrizioni di viaggio: Nel caso siano previsti lockdown o quarantene obbligatorie in hotel, i passeggeri potranno spostare gratuitamente il proprio volo a una data successiva o richiedere un voucher fino a due ore prima della partenza; questo anche se i loro voli sono ancora operativi. I passeggeri possono inoltre richiedere un rimborso solo nel caso di un lockdown o di un divieto di viaggio ancora in atto. Mentre, nel caso siano imposte restrizioni obbligatorie di quarantena in hotel, se le restrizioni rimangono in vigore, i passeggeri possono richiedere un rimborso entro quattro settimane dalla partenza. I clienti possono richiedere un cambio di data gratuito, un voucher o un rimborso contattando il servizio clienti di easyJet. Si applica ai voli fino al 30 settembre 2021 compreso.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017