Binter

Binter

Tempo di lettura 3 minuti

Ha suscitato molto interesse il post e il primo articolo sulla nuova rotta di Binter, che questa estate volerà tra Venezia e Gran Canaria.

E’ ancora una compagnia poco conosciuta in Italia, ho pensato quindi di farvi conoscere meglio Binter, fondata nel 1989.

I Libri di storia di Binter iniziano così…

Tutto iniziò la mattina del 26 marzo 1989, quando Binter – all’epoca BinterCanarias-, compagnia aerea regionale appartenente ad Iberia, iniziò le sue operazioni per collegare via aerea le isole dell’arcipelago delle Canarie...”.

Il primo volo (NT 104) è decollato dall’aeroporto di Tenerife Nord alle 8:00 per Gran Canaria per prendere quota sulla costa nord di Tenerife, dopo aver superato le montagne di Anaga. L’assistente di volo Katia Fernández e i comandanti Ricardo Génova e Alfonso García Bach hanno avuto la fortuna di essere i primi membri dell’equipaggio a servire i 40 passeggeri di questo volo inaugurale.

Il Casa CN 235 è un aereo prodotto dalla spagnola Construcciones Aeronáuticas ed è stato scelto per i primi mesi di operatività di Binter, all’epoca effettuava 36 voli giornalieri, coprendo le rotte tra le isole di Gran Canaria, Fuerteventura, La Palma e Tenerife.

Nel gennaio 1990 arriva in flotta il primo ATR 72, che presto diventò l’unico modello della flotta di Binter, fino all’arrivo dell’Embaer E192-E2.

Oggi Binter non collega più solo le isole dell’arcipelago delle Canarie tra di loro, ma anche diverse destinazioni internazionali, oltre che collegare le Canarie con la terraferma spagnola.

Cronostoria di Binter

  • 1989: Il 26 marzo 1989 iniziarono le operazioni di Binter nell’arcipelago.
  • 1999: Nel 1999 la flotta di Binter era composta da undici aeromobili al servizio dei clienti, in grado di effettuare tutti i voli operati dalla compagnia.
  • 2002: Il 2002 segna la storia di Binter, ad essere l’anno in cui l’azienda fino ad allora nelle mani di Iberia- viene acquisita da un gruppo di investitori canarini.
  • 2005: Nel 2005 è iniziata l’espansione internazionale, che ha permesso alle Canarie di raggiungere direttamente luoghi importanti come Marrakech, El Aaiún o Madeira, senza scali e senza problemi.
  • 2009: Nel 2009 l’azienda ha intrapreso una profonda ristrutturazione per essere più efficiente e fornire un servizio migliore ai propri clienti.
  • 2012: Nel 2012 la compagnia aerea è riuscita ad acquisire una delle più grandi flotte di aerei ATR in Europa, l’unica nelle Isole Canarie, raggiungendo fino a 18 aeromobili. Quest’anno rilancia la sua internazionalizzazione e raggiunge Agadir, Casablanca, Capo Verde e Lisbona.
  • 2013: Nel 2013 Binter ha inaugurato la sua nuova sede a Tenerife e ha aggiunto alla sua programmazione due nuove destinazioni in Africa: Banjul e Dakar.
  • 2014: Nel 2014 ha collegato le Isole Canarie con l’isola di Sal e Nouakchott. Binter celebra anche il suo 25 ° anniversario.
  • 2015: Nel 2015 è iniziato un nuovo rinnovamento della flotta, con l’acquisizione di 18 nuovi aeromobili, modello ATR 72 600. Da quando Binter è stata acquisita da uomini d’affari delle Canarie, sono stati stanziati complessivamente 700 milioni di euro per il rinnovo della flotta.
  • 2016: Nel 2016 ha iniziato a collegare tutte le isole con l’aeroporto dell’arcipelago capoverdiano.
  • 2017: Nel 2017 , tre aerei a reazione Bombardier CRJ1000 sono stati aggiunti alla flotta Binter. Inoltre, una nuova destinazione dell’Africa occidentale viene aggiunta all’orario della compagnia aerea: Dakhla.
  • 2018: Nel 2018 Binter compie un nuovo salto nel suo modello di business iniziando a volare regolarmente verso due destinazioni nazionali: Maiorca e Vigo. Inoltre, la compagnia aerea delle Canarie inizia a operare le rotte tra le isole dell’arcipelago portoghese di Madeira.
  • 2019: Nel 2019 , in occasione del suo 30 ° anniversario, aumenta i collegamenti nazionali con tre nuove destinazioni: Pamplona, ​​Saragozza e Murcia. Nello stesso anno Binter ha ricevuto tre E195-E2 dal produttore Embraer e ha rinnovato le divise delle società del sistema che hanno un contatto diretto con i clienti.
  • 2020: Nel 2020 , Binter include quattro nuove destinazioni nazionali nella sua programmazione: Santander, Vitoria, Jerez e Asturie.
  • 2021: Tra le nuove destinazioni internazionali, In Italia Venezia e Torino.

Flotta

ATR 72

La flotta ATR 72 è in fase di rinnovo con l’acquisto di 18 nuovi aeromobili, di cui 15 già nella flotta della compagnia aerea , altri ne arriveranno nel corso di quest’anno (2021).

Gli aeromobili ATR 72 sono considerati un modello ideale per l’aviazione regionale, in particolare in conddizioni di pista difficili, il nuovo modello ATR 72 600 incorpora le ultime tecnologie in strumenti di navigazione assistita e i più alti standard di comfort, un cockpit completamente rinnovato, nuovi sedili ed un maggior confort per i passeggeri, che hanno a disposizione più spazio per le gambe e nelle cappelliere.

Gli interni dell’ATR 72-600 di Binter

Embraer E195-E2

Nel 2019 arriva il primo Embraer E195-E2, Binter ne ha ordinati 5, 4 sono già in flotta, 1 in attesa.

Binter è stato il cliente di lancio europeo per il modello E195-E2 di Embraer, il più grande e moderno velivolo della famiglia E-Jet E2 .

la configurazione scelta da Binter per i suoi E195-E2 è di 132 posti, classe unica e spazio tra i sedili di 79 centimetri.

Gli interni dell’Embraer E195-E2 di Binter.
Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017