Norwegian

Norwegian: l’alta corte irlandese ha detto SI

Approvato il piano di ristrutturazione di Norwegian in Irlanda, ora si può procedere con la raccolta di nuovi capitali.

I creditori norvegesi saranno chiamati a votare il piano nei prossimi 14 giorni, anche il tribunale norvegese dovrà dare il via libera, si stima che il processo in Norvegia si possa concludere entro la metà di maggio.

La procedura fallimentare in Irlanda ha coinvolto le filiali irlandesi di Norwegian ed e’ iniziata il 18 novembre 2020, un processo non semplice che ha dovuto superare diversi ostacoli posti dai creditori.

“Siamo molto felici di apprendere che l’Alta Corte irlandese ha approvato il piano di ristrutturazionr. Ora possiamo procedere in Norvegia e avviare un aumento di capitale. ”Afferma Jacob Schram, CEO di Norwegian.

Questo è un processo impegnativo e in corso, tuttavia, il risultato delle sentenze odierne della corte rafforza le nostre convinzioni di un risultato finale positivo. Non vediamo l’ora e ci stiamo preparando per un mondo post-pandemico, senza restrizioni di viaggio e frontiere aperte “, ha detto Schram.

La decisione dell’Alta Corte irlandese sarà legalmente vincolante dopo un periodo di appello di un mese e la società sarà tecnicamente ancora in esame fino al completamento del processo di aumento di capitale.

Dato che il procedimento giudiziario continua come previsto, l’obiettivo di Norwegian è finalizzare l’aumento di capitale entro la fine di maggio 2021.

Vedere anche l’ avviso alla borsa inmerito alla decisione del tribunale.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017