Aer Lingus

Aer Lingus, lungo raggio da Manchester, le date

Aer Lingus inizierà i suoi primi voli transatlantici da Manchester agli Stati Uniti e ai Caraibi dal 29 Luglio.

Quattro nuove rotte dall’aeroporto di Manchester, per New York JFK e Orlando dal 29 luglio, Barbados dal 20 ottobre e Boston dall’estate 2022.

Due delle quattro nuove rotte, New York JFK e Boston, saranno operate con il nuovo Airbus A321LR a corridoio singolo, rendendo Aer Lingus la prima compagnia aerea a operare con l’aereo su servizi di linea regolari tra il Regno Unito e gli Stati Uniti.

I voli verso luoghi di villeggiatura come Orlando e Barbados saranno operati da un aeromobile Airbus A330-300 più grande.

Aer Lingus offre tariffe altamente competitive sia in Business Class che in Economy Class sui suoi servizi transatlantici operanti da Manchester con tariffe estive a partire da £ 199 a tratta, se andata e ritorno.

Nell’ambito della sua significativa espansione a Manchester, Aer Lingus creerà fino a 120 opportunità di lavoro nel nord dell’Inghilterra. Il reclutamento (già in corso) avverrà principalmente per i ruoli di equipaggio di cabina, insieme a posizioni aggiuntive per la Manutenzione e ingegneria e Operazioni a terra.

I voli per New York JFK e Boston saranno collegati con voli in code sharing con 58 destinazioni tra cui Las Vegas, Nashville e Giamaica, e per la prima volta da Manchester a San Jose, Bermuda e Dallas.

David Shepherd, Chief Commercial Officer di Aer Lingus, ha dichiarato: “Siamo lieti di offrire opzioni di viaggio di alta qualità, dirette, non-stop, d’affari e di piacere, a prezzi molto ragionevoli per viaggiatori e vacanzieri in tutto il nord dell’Inghilterra. Aer Lingus vola in Nord America da più di 60 anni e abbiamo anche una storia orgogliosa con l’aeroporto di Manchester.

“Con così tante persone che hanno perso un viaggio a causa del Covid-19 nell’ultimo anno, Aer Lingus è lieta di condividere questa notizia positiva oggi, annunciando un’ottima scelta per i clienti e creando fino a 120 posti di lavoro nel nord dell’Inghilterra.

“Riteniamo che la nostra offerta transatlantica sia una delle migliori sul mercato che comprende sia cabine business che cabine economiche. Allo stesso modo, la nostra operatività del nuovo e innovativo aereo Airbus A321LR segna un’ulteriore pietra miliare in quanto Aer Lingus sarà uno dei primi vettori a far volare l’aereo tra il Regno Unito e gli Stati Uniti. Non vediamo l’ora di iniziare i nostri servizi transatlantici quest’estate “.

La compagnia aerea è una delle compagnie aeree più longeve di Manchester, attualmente vola a Dublino e Belfast, con i voli per Cork che riprenderanno in estate.

Karen Smart, amministratore delegato dell’aeroporto di Manchester, ha dichiarato: Queste rotte saranno una grande aggiunta ai tabelloni delle partenze qui a Manchester mentre non vediamo l’ora di riprendere i viaggi internazionali. Prima della pandemia c’erano più di 5,5 milioni di passeggeri che attraversavano l’Atlantico ogni anno via Manchester e quindi poter offrire questi servizi con un nuovo vettore è un’ottima notizia. Inoltre, l’impegno di Aer Lingus per la porta settentrionale del Regno Unito si traduce nella creazione di 120 posti di lavoro tanto necessari.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi