Covid-19 Germania DE

Le Baleari tornano sicure per la Germania, ok per…

Tempo di lettura < 1 minuto

Le isole Baleari, dopo un calo importante dei contagi, diventa per l’istituto Robert Koch, una destinazione sicura per le vacanze pasquali dei tedeschi.

Un ottima notizia per il turismo spagnolo, che potrà ripartire anche se solo parzialmente, per il numero limitato di arrivi, sono ancora previste delle restrizioni dal 15 marzo, data in cui sarà nuovamente possibile viaggiare verso le isole Baleari, i turisti tedeschi che rientrano da queste isole non sono tenuti alla quarantena.

Non solo le isole Baleari non sono più considerate ad alto rischio, le seguenti zone sono state riportate a basso rischio dall’istituto Robert Koch:

  • Portogallo : le regioni di Alentejo, Centro e Norte , nonché la regione autonoma delle Azzorr.
  • Spagna – le comunità autonome di Castiglia-La Mancia, Valencia, Estremadura, Isole Baleari, La Rioja e Murcia .

Il governo spagnolo ha comunque mantenuto una serie di limitazioni alla mobilità durante il periodo pasquale, sia per i cittadini nazionali che per quelli stranieri, riaperti bar e ristoranti anche al chiuso e per chi arriva è previsto un test PCR negativo.

Le isole Baleari, le preferite dai tedeschi

Le Isole Baleari sono la destinazione principale dei clienti dei tour operator tedeschi, che festeggiano il passaggio delle isole nelle destinazioni consentite e senza quarantena al ritorno in Germania.

Il motivo che ha portato le autorità tedesche a rimuovere le Isole Baleari dalla lista nera è il vertiginoso calo dei contagi, sotto i 50 casi ogni 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni. “La revoca degli avvisi di viaggio è la logica conseguenza dell’incidenza notevolmente inferiore, che è stata inferiore a 50 settimane a Maiorca ed è attualmente di 21. Ciò consente viaggi in diverse regioni della Spagna e del Portogallo a Pasqua” applaude il presidente di DRV Norbert Fiebig.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi