Neos

Neos ha chiesto l’autorizzazione per volare in USA

La nostra” Neos ha intenzione di volare dall’Italia verso gli Stati Uniti.

Lo scorso venerdì Neos ha infatti presentato istanza al Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti (DOT) .

Tale richiesta è necessari per operare voli di linea per persone, cargo e posta, nel pieno rispetto dell’accordo sul trasporto aereo USA e UE.

Al momento non sono noti i piani di Neos per gli Stati Uniti, ma con i due nuovi 787 della flotta e una comprovata flessibilità operativa, che ha permesso a Neos di utilizzare gli aerei anche durante questa pandemia, reinventandosi utilizzandoli per voli cargo, ci aspettiamo da Neos che una volta rilasciato il DOT, approfitti anche dello spazio lasciato a Malpensa per destinazioni come New York, andando ad ottimizzare l’uso della flotta dei 6 787 Neos, che attualmente utilizza per i voli leisure con Alpitour.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi