Neos

Neos ha chiesto l’autorizzazione per volare in USA

Tempo di lettura < 1 minuto

La nostra” Neos ha intenzione di volare dall’Italia verso gli Stati Uniti.

Lo scorso venerdì Neos ha infatti presentato istanza al Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti (DOT) .

Tale richiesta è necessari per operare voli di linea per persone, cargo e posta, nel pieno rispetto dell’accordo sul trasporto aereo USA e UE.

Al momento non sono noti i piani di Neos per gli Stati Uniti, ma con i due nuovi 787 della flotta e una comprovata flessibilità operativa, che ha permesso a Neos di utilizzare gli aerei anche durante questa pandemia, reinventandosi utilizzandoli per voli cargo, ci aspettiamo da Neos che una volta rilasciato il DOT, approfitti anche dello spazio lasciato a Malpensa per destinazioni come New York, andando ad ottimizzare l’uso della flotta dei 6 787 Neos, che attualmente utilizza per i voli leisure con Alpitour.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi