Wizz Air

Wizz Air: dialogo con gli azionisti

Gli azionisti di Wizz Air holding si erano opposti al piano di remunerazione 2020, il nuovo comitato per la remunerazione si confronta con gli azionisti per il 2021.

Dopo la bocciatura da parte degli stackholders del piano di remunerazione 2020, il comitato di remunerazione di Wizz Air, con 2 nuovi membri, Charlotte Andsager e Peter Agnefjäll e al nuovo presidente, Barry Eccleston, hanno deciso di aprire un dialogo per ascoltare le richieste degli azionisti, compatibilmente con gli obbiettivi del comunicato.

all’Assemblea Generale Annuale di Wizz Air Holdings Plc (“Wizz Air” o “la Società”) tenutasi il 28 luglio 2020 la delibera di approvazione della Relazione sulla Remunerazione degli Amministratori è stata sostenuta solo dal 48% degli azionisti, quindi bocciata.

Da allora, il consiglio di amministrazione della Società ha accolto nuovi amministratori e un comitato per la remunerazione rinnovato con due nuovi membri, e si è confrontato con i principali azionisti della Società per ascoltare le loro opinioni.

La Società ha ricevuto feedback dagli azionisti che hanno votato contro la delibera sulla Relazione sulla Remunerazione 2020, le principali preoccupazioni al momento della votazione riguardavano la discrezionalità utilizzata per assegnare il pagamento del Piano di incentivazione a breve termine FY20 all’Alta Direzione e l’orizzonte temporale totale del Piano di incentivazione a termine.

Pur restando soddisfatto del risultato del Piano di Incentivazione di Breve Termine per l’Alta Direzione come delineato nella Relazione sulla Remunerazione 2020, il Consiglio prende atto e rispetta le opinioni espresse dagli azionisti nella loro opposizione alla delibera. I feedback chiave, insieme ad altre iniziative di governance che la Società intraprenderà, saranno incorporati nella Politica di Remunerazione che sarà presentata per l’approvazione alla prossima Assemblea Assembleare dell’estate 2021.

Il Comitato per la Remunerazione si impegna a raccomandare proposte di remunerazione dei dirigenti che servono a supportare l’azienda nel trattenere i talenti chiave e fornire forti ritorni agli azionisti, pur rimanendo consapevole della più ampia esperienza degli stakeholder e delle prestazioni aziendali.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi