Aviation

Classifica delle compagnie più sicure in EU

Airlineratings.com ha reso nota la classifica delle compagnie aeree più sicure, classifica che tiene conto di diversi parametri, tra cui la conformità alle linee guida per prevenire il contagio.

Alcune compagnie sembrano non rispettarle, ma c’è un perchè, Airlineratings.com ha infatti preso come riferimento per verificare se queste siano state applicate o no, il sito web della compagnia.

A sorpresa infatti, la compagnia All Business per eccellenza, la francese Le Compagnie non ottiene due stelle per l’Audits e la conformità alle linee guida Covid19, il servizio di Le Compagnie è infatti un servizio di altissimo livello.

La classifica quindi se per Fatality free, la valutazione degli incidenti e gli Audits, considera dati reali e report di IATA, ICAO, EASA e FAA, per il covid19 no, il dato potrebbe essere semplicemente un sito non aggiornato correttamente o in cui le informazioni non sono presenti, anche solo in parte.

D’altro canto non avendo verificato sul campo, le azioni intraprese dalle diverse compagnie inserite nel sito web, non si sa se queste siano state davvero applicate.

CompagniaFatality FreeValutazione degli incidentiAuditsConformità Covid19Safety Rating
Aegean 7
Aer Lingus7
Air Baltic  7
Air Corsica    7
Air Dolomiti   7
Air Europa    7
Air France    7
Air Malta    7
Air Serbia    6
Alitalia   7
Austrian Airlines    7
Azores Airlines    6
BA CityFlyer    7
Binter Canarias    7
blu-express    6
British Airways    7
Brussels Airlines    7
Canaryfly    6
Carpatair    6
CityJet    5
Corsair    6
Czech Airlines    7
Eastern Airways  7
easyJet    7
Edelweiss    7
Eurowings    7
Finnair    7
Helvetic Airways    7
HOP    7
Iberia and Iberia Express    7
Icelandair  7
Jet2    6
TUI fly Belgium    7
KLM    7
KLM Cityhopper    7
La Compagnie    5
LOT Polish Airlines   6
Lufthansa    7
Luxair    6
Malmo Aviation    6
Norwegian    6
Portugalia Airlines   6
Ryanair    7
SAS    7
Sky Express    6
Smartwings    6
SprintAir    5
Swiss International Air Lines    7
TAP Portugal    7
Transavia    7
Tui (group)    6
TUIfly Germany  7
TUIfly Netherlands   6
Virgin Atlantic    7
Volotea    7
Vueling    6
Wizz    7

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA

La classificazione di sicurezza per ciascuna compagnia aerea si basa su un’analisi completa dei dati sugli incidenti gravi relativi a incidenti e piloti combinati con gli audit dell’ente governativo mondiale dell’aviazione ICAO e dell’associazione leader, IATA, insieme agli ultimi dati di conformità COVID-19. Ogni compagnia aerea ha il potenziale per guadagnare sette stelle.

Il sistema di valutazione è focalizzato sui risultati. Per ulteriori informazioni vedere il disclaimer .

Criteri

La compagnia aerea ha subito un incidente mortale negli ultimi 10 anni?

Tre stelle vengono cancellate dalla valutazione se la compagnia aerea ha subito incidenti mortali a passeggeri o equipaggio nei 10 anni precedenti. È opinione delle compagnie aeree che occorrono fino a 10 anni perché la cultura della sicurezza di una compagnia aerea cambi dopo un incidente. La compagnia aerea può impiegare anche fino a 10 anni per sostituire i vecchi tipi di aeromobili, aggiornare l’avionica o i sistemi che potrebbero aver contribuito all’incidente.

Si considera mortale la morte dell’equipaggio e / o dei passeggeri a bordo dell’aeromobile a causa di un incidente. Se i decessi sono avvenuti a causa di atti di terrorismo, attacchi alti o suicidio di un pilota, non sono stati inclusi. Né se la morte non è imputabile alla compagnia aerea (parte di fabbricazione difettosa).

Se una compagnia aerea ha subito un incidente mortale non per sua colpa, come un’incursione in pista sulla pista attiva (un incidente in cui un aereo, un veicolo o una persona non autorizzati si trova su una pista), anche questo non è stato incluso.

La compagnia aerea ha subito numerosi gravi incidenti legati ai piloti?

In caso negativo, vengono assegnate due stelle e in caso affermativo vengono assegnate una o nessuna stella. AirlineRatings.com ha analizzato oltre 11.000 incidenti gravi negli ultimi cinque anni e ha esaminato tendenze come gli sconfinamenti delle piste per arrivare alle nostre valutazioni.

La compagnia aerea e il suo paese di origine hanno superato tutti i principali audit?

Esaminiamo l’audit IOSA, l’audit nazionale ICAO, i divieti dell’UE e della FAA. Se la compagnia aerea o il suo paese di origine supera tutti questi audit, viene assegnata una stella.

In caso di errori, la stella viene rimossa. L’eccezione è IOSA e se una compagnia aerea non ha effettuato l’audit ma non ha avuto un incidente mortale in 20 anni, viene assegnata una stella. (Vedere i dettagli degli audit di seguito)

La compagnia aerea rispetta gli standard internazionali COVID-19?

Per ottenere una stella, una compagnia aerea deve disporre di almeno quattro criteri su sei. Sono: informazioni COVID-19 sul sito web; allontanamento sociale a bordo e in aereo per il processo di imbarco e de-pianificazione; pulizia profonda degli aerei ogni notte; fornitura di maschere per il viso; equipaggio di cabina che indossa maschere facciali; e cambiamento nel servizio pasti. Queste informazioni derivano dai siti web delle compagnie aeree.

Dettagli dell’AUDIT

L’ audit di certificazione IATA Operational Safety Audit (IOSA) è un sistema di valutazione riconosciuto e accettato a livello internazionale progettato per valutare i sistemi di gestione e controllo operativi di una compagnia aerea. IOSA utilizza principi di audit riconosciuti a livello internazionale ed è progettato per condurre audit in modo standardizzato e coerente. Le compagnie aeree vengono rivalutate ogni due anni. La registrazione per la certificazione e l’audit IOSA non è obbligatoria, pertanto una compagnia aerea che non dispone della certificazione IOSA potrebbe non aver superato l’audit IOSA o in alternativa aver scelto di non partecipare.

La lista nera dell’UE è un elenco di compagnie aeree a cui è stato vietato volare nello spazio aereo europeo a causa di problemi di sicurezza derivanti dalla presunta scarsa manutenzione degli aeromobili e / o dalla supervisione normativa. Le compagnie aeree bandite dall’UE possono avere un record di sicurezza impeccabile, tuttavia il rischio potenziale per la sicurezza dei passeggeri è considerato dall’UE troppo alto e viene introdotto un divieto.

La Federal Aviation Authority (FAA ) degli Stati Uniti ha un elenco che vieta ai paesi (non alle compagnie aeree) di volare nello spazio aereo americano. Il divieto deriva da una presunta incapacità di aderire agli standard internazionali dell’aviazione per le operazioni e la manutenzione degli aeromobili. Secondo il sito web della FAA, “coloro che non soddisfano questi standard internazionali non possono avviare un nuovo servizio e sono limitati ai livelli attuali di qualsiasi servizio esistente negli Stati Uniti mentre sono in corso azioni correttive”. Una compagnia aerea o le compagnie aeree di un paese vietato possono avere un record di sicurezza impeccabile, tuttavia il potenziale rischio per la sicurezza è ritenuto troppo alto dalla FAA per consentire le operazioni nello spazio aereo americano.

L’Organizzazione internazionale per l’aviazione civile (ICAO) è stata creata per promuovere lo sviluppo sicuro e ordinato dell’aviazione civile internazionale in tutto il mondo. Stabilisce gli standard e le normative necessarie per la sicurezza, la protezione, l’efficienza e la regolarità dell’aviazione, nonché per la protezione ambientale dell’aviazione. Gli 8 parametri di audit ICAO che riguardano la sicurezza sono; Legislazione, organizzazione, licenze, operazioni, aeronavigabilità, indagini sugli incidenti, servizio di navigazione aerea e aeroporti. Per ulteriori informazioni su un determinato paese, visitare: http://www.icao.int/safety/Pages/USOAP-Results.aspx.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi