Covid-19 Regno Unito UK

Regno Unito: CMA indaga sui rimborsi

Tempo di lettura < 1 minuto

L’autorità di regolamentazione della concorrenza britannica (CMA) indagherà se le compagnie aeree abbiano violato i diritti legali dei consumatori durante la pandemia.

La CMA (Competition and Markets Authority) indagherà sulla mancanza di alternative offerte ai passeggeri per richiedere i rimborsi in contanti nel caso in cui il passeggero non per scelta ma per restrizioni governative non e’ stato in grado di partire.

La nuova indagine e’ parte del lavoro in corso di CMA, in relazione ai rimborsi delle ferie durante la pandemia, nel dettaglio per questa seconda tranche, il periodo relativo al lockdown di novembre.

Le associazioni a tutela dei diritti dei consumatori in UK, hanno accusato le compagnie aeree di essere lente nell’emettere rimborsi e di indurre in errore i passeggeri ad accettare i voucher di volo invece dei contanti, violando le regole.

L’autorità ha affermato che nonostante le difficoltà finanziarie delle compagnie aeree a causa della pandemia, avevano ugualmente la responsabilità di trattare i consumatori in modo equo e di rispettare i loro obblighi legali verso i passeggeri.

Andrea Coscelli, amministratore delegato della CMA, ha dichiarato: “Analizzeremo attentamente tutte le prove per vedere se qualche compagnia aerea ha violato i diritti legali dei consumatori rifiutando alle persone rimborsi in contanti per voli che non potevano prendere legalmente. Riconosciamo la continua pressione che le aziende stanno attualmente affrontando, ma hanno la responsabilità di trattare i consumatori in modo equo e di rispettare i loro obblighi legali.

La CMA lavorerà a stretto contatto con l’Autorità per l’aviazione civile del Regno Unito nel corso delle indagini.

L’indagine: COVID-19 cancellations: airlines. The CMA is investigating whether airlines have breached consumers’ legal rights by failing to offer cash refunds for flights they could not lawfully take. Published 16 December 2020

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi