easyJet

easyJet, nuova policy bagaglio a mano

Tempo di lettura 2 minuti

easyJet modificherà le condizioni della policy del bagaglio a mano a partire dal 10 febbraio 202, allineandosi a Ryanair e Wizz Air.

Sarà consentito portare a bordo gratuitamente, solo un bagaglio di piccole dimensioni.

Per i viaggi prima del 10 febbraio 2021, continuerà ad essere applicata la politica sul bagaglio a mano esistente.

Per i viaggi dal 10 febbraio 2021, in base al posto acquistato in fase di prenotazione e check-in verranno applicate diverse condizioni.

Tutti potranno portare a bordo gratuitamente un solo bagaglio a mano piccolo (max. 45 x 36 x 20 cm comprese ruote e maniglie), da sistemare sotto il sedile di fronte, nessun limite di peso previsto.

Acquistando un posto Up front o Extra legroom, sarà possibile portare a bordo anche un bagaglio a mano aggiuntivo delle dimensioni massime di 56 x 45 x 25 cm (comprese maniglie e ruote) senza limiti di peso.

Possibile anche acquistare il servizio Hands Free al costo di 8 euro, dimensioni del bagaglio: 56 x 45 x 25 cm, dovrà entrare perfettamente nell’apposito misuratore per bagagli. I bagagli di dimensioni superiori saranno soggetti alla tariffa per bagaglio da stiva corrispondente.

Posto prenotatoPiccolo sotto il sedile
bagaglio a mano
Grande nella cappelliera
bagaglio a mano
Bagaglio piccoloBagaglio grande da collocare nella cappelliera
Nessuna selezione del posto
Posto standard
Posto Up front o Extra legroom

Titolari di carta easyJet Plus e clienti con tariffa FLEXI

Oltre alla franchigia per il bagaglio a mano standard, i titolari di carta easyJet Plus o cliente con tariffa FLEXI possono portare a bordo un bagaglio a mano grande selezionando un posto Up front o Extra legroom per il volo, gratuitamente o a un prezzo scontato.

I titolari di una carta easyJet Plus con posto standard devono mostrare la carta easyJet Plus al gate per poter salire a bordo con il bagaglio a mano grande. I clienti con tariffa FLEXI devono mostrare la carta d’imbarco.

Tutti i costi e i servizi sono consultabili a questo link

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi