Aviation

Hi-Fly ritira il suo A380 “Save the Coral Reefs”

Tempo di lettura < 1 minuto

Anche Hi-Fly pianifica l’uscita dalla flotta del suo unico A380 entro la fine del 2020.

Al termine del contratto di leasing l’airbus A380 Hi Fly 9H-MIP, dopo quasi tre anni di volo con la società di wet lease tornerà alla società di leasing.

Difficile che l’A380 di Hi-Fly riesca a trovare un nuovo compratore, ha già avuto fortuna evitando la demolizione dopo che Singapore Airlines decise a sua volta di non rinnovare il contratto di locazione.

Hi-Fly e il suo proprietario hanno sempre avuto un ottima considerazione di questo gioiellino con una speciale livrea “Save the Coral Reefs” ma la pandemia covid-19, ha ridotto drasticamente la domanda di aeromobili di grandi dimensioni.

L’Airbus A380 sarà sostituito nella flotta Hi Fly da ulteriori Airbus A330, un velivolo più piccolo e più adeguato alle attuali condizioni di mercato.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi