Berlino

Riaprono il Bode ed il Pergamon a Berlino

Tempo di lettura 3 minuti

Ottobre sarà per Berlino un mese del tutto particolare, che si aprirà il 3 ottobre con la riapertura del Bode Museum e del Pergamon Museum e il 31 ottobre con l’inaugurazione del nuovo aeroporto della capitale tedesca.

Il Bode Museum e il Pergamon Museum riapriranno sull’Isola dei Musei di Berlino, dopo la chiusura a causa della pandemia e delle norme anti contagio, dal 3 ottobre l’ensemble storico nel quartiere dei musei più famoso di Berlino sarà di nuovo completamente accessibile ai visitatori.

Bode-Museum

Il Bode-Museum (Am Kupfergraben, 10117 Berlin-Mitte) sarà aperto dal 3 ottobre 2020 durante gli orari di apertura regolari martedì, mercoledì + venerdì – domenica dalle 10:00 alle 18:00 e giovedì dalle 10:00 alle 20:00. Il biglietto d’ingresso è di 10 €, ridotto 5 €. Il caffè nella grande sala a cupola del Bode Museum può essere utilizzato senza ingresso ed è aperto martedì, mercoledì e venerdì – domenica dalle 12:00 alle 18:00 e giovedì dalle 12:00 alle 20:00. Il negozio è aperto dal martedì alla domenica dalle 12:00 alle 18:00.

Il magnifico edificio costruito nel 1897 sulla punta settentrionale dell’Isola dei Musei di Berlino ospita tre collezioni: la collezione di sculture con capolavori della scultura europea – tra cui il “Ballerino” di Antonio Canova e “L’uomo dei dolori” di Giovanni Pisano – il Museo di arte bizantina con la sua collezione di prima classe di arte tardoantica e bizantina dal III al XV secolo, così come il Münzkabinett – con oltre mezzo milione di oggetti una delle collezioni numismatiche più importanti del mondo. Le opere selezionate dalla galleria di immagini completano la presentazione in termini di contenuto.

Oltre alle mostre e alle collezioni permanenti, il Bode Museum sta attualmente mostrando diverse presentazioni speciali: “Il secondo sguardo: Varietà dell’amore” permette ai visitatori di scoprire opere su percorsi tematici attraverso l’intera casa che trattano la diversità delle identità sessuali. La neonata James-Simon-Kabinett è stata inaugurata lo scorso anno: per onorare uno dei più grandi mecenati di Berlino, circa 50 opere, principalmente del Rinascimento italiano, vengono presentate in un’atmosfera storica e familiare, compresi capolavori come “Maria con il bambino addormentato” di Andrea Mantegna o Agnolo Bronzinos “Ritratto di un giovane” – mostrato. Il Münzkabinett presenterà la mostra speciale “Bronzes like Animals. Heide Dobberkau e i suoi mondi animali ”.

Pergamon Museum

Il Pergamon Museum (Bodestrasse, 10178 Berlin-Mitte) sarà aperto dal 3 ottobre 2020 durante i normali orari di apertura martedì, mercoledì + venerdì – domenica dalle 10:00 alle 18:00 e giovedì dalle 10:00 alle 20:00. Il biglietto d’ingresso è di 12 €, ridotto 6 €. L’accesso avviene esclusivamente tramite la James-Simon-Galerie. La caffetteria e ristorante Cu29 nella James-Simon-Galerie è aperta dal martedì alla domenica dalle 12:00 alle 18:00; il negozio è aperto dal martedì alla domenica dalle 11:00 alle 18:00.

Il Pergamon Museum, costruito tra il 1910 e il 1930, ospita ora tre collezioni dello Staatliche Museen zu Berlin: Il Vorderasiatisches Museum presenta prove degli oltre 6.000 anni di storia culturale dell’Asia occidentale dalla Mesopotamia, dalla Siria e dall’Anatolia. Le principali attrazioni includono la colorata Porta di Ishtar, la via processionale di Babilonia e le sculture ricostruite di Tell Halaf. Il Museo di Arte Islamica riunisce capolavori di arte applicata e testimonianze archeologiche delle società musulmane e dei gruppi cristiani ed ebraici che vivono con loro dall’VIII al XIX secolo, tra cui la facciata in pietra decorata del Califfato di Mshatta e la famosa Sala di Aleppo. I magistrali fogli del calligrafo Daud Hossaini sono attualmente esposti in una presentazione speciale. L’Antikensammlung è una delle più importanti collezioni al mondo di arte greca e romana. Nel Pergamon Museum mostra, tra le altre cose la monumentale porta del mercato di Mileto del 100 dC circa A causa del parziale restauro della casa, la sala con l’altare di Pergamo, l’ala nord e la sala ellenistica non sono attualmente accessibili. Durante la ristrutturazione, i visitatori troveranno punti salienti dell’antica metropoli Pergamon e un panorama a 360 ° dell’artista Yadegar Asisi nell’edificio della mostra temporanea Pergamonmuseum. Il panorama.

Il biglietto per l’isola dei musei che include il Museo di Pergamon. Il panorama è acquistabile online e in tutte le biglietterie al costo di €19, ridotto 9,50 €.

Per la visita dei singoli musei è necessario effettuare una prenotazione gratuitamente sul sito: www.smb.museum/tickets.

I bambini e gli adolescenti fino a 18 anni inclusi, gli accompagnatori di persone con disabilità grave, i titolari di biglietti annuali, stampa, tessere ICOM o DMB e membri di circoli di amici o associazioni di sostegno dello Staatliche Museen zu Berlin sono invitati a concedere una fascia oraria gratuita online o alle casse prenotare e mostrare il documento d’identità corrispondente all’ingresso senza che venga richiesto. I biglietti a fascia oraria possono essere acquistati anche in loco presso le casse, a seconda della disponibilità.

Ci saranno speciali norme di ammissione e igiene nei musei fino a nuovo avviso: il numero di visitatori è limitato, tenendo conto della capienza. Tutti i visitatori da 6 anni in su dovranno indossare una maschera facciale, mantenere una distanza minima di 1,5 metri e seguire i percorsi segnalati. La visita è possibile solo con un biglietto a fascia oraria, prenotabile online in anticipo: www.smb.museum/tickets.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi