Airbus A380 Lufthansa Lufthansa

Lufthansa si prepara al peggio

Tempo di lettura 2 minuti

Lufthansa si prepara per una riduzione ancora più drastica della flotta e del personale, le previsioni degli scorsi mesi erano troppo ottimistiche.

Le restrizioni di viaggio, in particolare la quarantena introdotta in alcuni paesi, per primo il Regno Unito, hanno rallentato la domanda di viaggi, Carsten Spohr in una riunione a porte chiuse martedì, ha descritto come “catastrofico” l’effetto di questi provvedimenti, sul settore aereo.

Secondo Bloomberg, che riporta alcune informazioni rivelate da una sua fonte presente all’incontro, Carsten avrebbe detto che per ottobre le prenotazioni sono al di sotto del 10% rispetto al mese di ottobre del 2019, le previsioni erano di arrivare al 50% a dicembre, oggi è al di sotto del 20% dello scorso anno.

Carsten Spohr CEO di Lufthansa

Un dato molto più pesante di altre compagnie aere, attualmente infatti, la capacità a livello Europeo si attesta a circa il 45% rispetto allo scorso anno, dai primi di settembre in leggera discesa.

Dati “Europa” Fonte: Eurocontrol

Il dato in Germania sulla variazione del traffico negli aeroporti, rispetto allo scorso anno fa ancora più paura, ad oggi:

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è airport-germany.png
Germania Aeroporti*
Germania ACC*

Non è possibile al momento e il CEO di Lufthansa non lo nasconde, sapere quando la domanda ritornerà ai livelli pre-pandemia, non si può quindi escludere ulteriori tagli, misure che andranno oltre il piano esistente per tagliare la flotta di di circa 100 aerei e 22.000 posti a tempo pieno, Spohr respinge le voci di un taglio di personale che dovrebbe arrivare alle 42.000 unità full-time.

Oltre ai tagli a breve termine, la compagnia aerea adotterà misure per aumentare l’attenzione sui clienti e diventare più sostenibile, ha affermato il CEO, mentre i manager di Lufthansa stabiliscono priorità che vanno ben oltre la pandemia.

Ufficialmente non sono state prese decisioni, lo ha detto un portavoce di Lufthansa, nel frattempo le azioni sono scese del 3,8% e del 2,1% alle 9:22. a Francoforte.

Nei prossimi giorni potrebbe essere decisa anche l’uscita dalla flotta dei rimanenti 8 Airbus A380 e di tutti gli A340 e i B747, tranne gli ultimi arrivati ovvero i B747-800 più moderni ed efficienti, al loro posto potrebbero entrare nella flotta di Lufthansa nuovi A350, in leasing.

*Fonte dati: Eurocontrol

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi