Aeroporti di Roma ADR

Allestite a Fiumicino e Ciampino postazioni per test covid

Tempo di lettura < 1 minuto

Con riferimento all’ordinanza del Ministro della Salute, Roberto Speranza, del 12 agosto 2020, Aeroporti di Roma negli scali di Fiumicino e Ciampino ha allestito aree dedicate per effettuare il test Covid-19 ai passeggeri oggetto dell’ordinanza.

Le strutture sono state realizzate in meno di 24 ore dalla firma dell’ordinanza, grazie al coordinamento preventivo effettuato nei giorni scorsi con Regione Lazio e Ministero della Salute.

Al “Leonardo Da Vinci” di Fiumicino presso gli arrivi del Terminal 3 dopo l’uscita dalla sala riconsegna bagagli in uno spazio di circa 1000 metri quadri, sono stati allestiti 12 box riservati estendibili fino ad un massimo di 20, dove i medici dell’USMAF/ASL potranno operare a breve nel pieno rispetto della privacy.

La nuova area potrà ospitare fino a 480 passeggeri contemporaneamente nel pieno rispetto della distanza di sicurezza.

Previsto anche un adeguato numero di sedute per attendere comodamente l’esito dei test.

Al G.B. Pastine” di Ciampino, presso il Terminal arrivi, sono presenti 3 box su una superficie di circa 150 metri quadri.

Inoltre, in entrambi gli aeroporti sono anche stati realizzati e installati totem in italiano e inglese per informare i passeggeri in arrivo da Croazia, Grecia, Malta e Spagna delle nuove disposizioni governative.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi