Volotea

30 milioni di passeggeri per Volotea

Tempo di lettura 2 minuti

Raggiunto oggi il traguardo dei 30 milioni di passeggeri per Volotea.

A Venezia con una speciale cerimonia ai banchi check-in a cui hanno preso parte Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea e Michela Borin la fortunata passeggera che ha ricevuto 30 mesi di voli gratuiti su tutte le rotte Volotea in partenza da qualsiasi aeroporto.

Chissà se il buono e’ valido anche per viaggiare nel tempo con Volotea, dovremmo chiederlo a Geena McFlight, Chief of Time Travel Operations di Volotea.

“Tra Volotea e il Gruppo SAVE si è instaurata, nel corso degli anni, una perfetta sinergia e siamo davvero felici di poter festeggiare il nostro 30 milionesimo passeggero/a trasportato/a in Europa proprio qui al Marco Polo, l’aeroporto da cui è partito il nostro primo volo nel 2012 – ha commentato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Oggi abbiamo raggiunto un importante risultato che premia la nostra strategia di offrire collegamenti comodi e diretti verso un ventaglio di destinazioni ampio e diversificato e che, specialmente in questo periodo così particolare, assume nuovo significato e fa ben sperare per la ripresa del settore turistico non solo veneto, ma di tutto il Paese. A seguito dell’emergenza Covid-19, abbiamo rimodulato la nostra offerta, incrementando a Venezia le frequenze verso alcune tra le più suggestive destinazioni italiane: sarà ancora più facile eveloce decollare dal Veneto verso le maggiori isole e il Sud-Italia. Non vanno dimenticati, poi, i collegamenti verso l’estero, con voli verso alcune tra le più affascinanti mete in Spagna, Francia e Grecia. A bordo dei nostri aeromobili, inoltre, i passeggeri troveranno procedure igieniche rafforzate, per decollare verso le mete estive in totale sicurezza, a garanzia della salute non solo dei viaggiatori ma anche degli equipaggi. Ci auguriamo di poter festeggiare presto nuovi traguardi a fianco di SAVE, un partner affidabile che ci ha visto crescere volo dopo volo sia a Venezia sia a Verona”.

“Il progetto di Volotea è stato sposato da subito con entusiasmo dal nostro Gruppo, in un’ottica di partnership che si è consolidata negli anni sia al Marco Polo di Venezia che al Catullo di Verona – ha dichiarato Monica Scarpa, Amministratore Delegato del Gruppo SAVE –. La forza di Volotea è quella di aver saputo interpretare le esigenze di viaggio del nostro bacino d’utenza, stimolandole attraverso l’apertura di nuovi mercati quali, ad esempio, le provincie francesi e la Grecia. Il traguardo odierno conferma che la scelta fatta nel 2012 di avviare l’operatività a partire da Venezia si è dimostrata vincente, con prospettive di ulteriori sviluppi anche sulla base dell’evolversi dell’attuale situazione”.


Volotea da Venezia vola a Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Lampedusa, Olbia, Palermo, Pantelleria, in Italia, Bordeaux, Lione Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia, Bilbao e Palma di Maiorca in Spagna, Cefalonia, Corfù, Creta, Mykonos, Preveza-Lefkada, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia e Lussemburgo (novità 2020). Sono già in vendita, per volare nel 2021, i biglietti per Alicante, Malaga, Dubrovnik, Spalato, Hannover, Kalamata, Karpathos, Kos e Samos. Da Verona: Alghero, Bari, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo e Pantelleria, in Italia, Ibiza e Minorca, in Spagna, Creta, Mykonos, Santorini e Zante in Grecia. Sono già in vendita, per volare nel 2021, i biglietti per Palma di Maiorca, Atene, Preveza-Lefkada, Skiathos, Cork, Malta e Porto.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi