London Gatwick LGW

Il 15 giugno riapre il terminal nord di Gatwick

Tempo di lettura 2 minuti

E’ arrivato il momento di riaprire anche per il terminal North di Gatwick, quello utilizzato quasi esclusivamente da easyJet che riprenderà ad operare anche da LGW.

Con l’apertura del Terminal Nord il 15 giugno, verrà ampliato anche l’orario di apertura dell’intero scalo che nella fase dello stop di quasi tutti voli durante la pandemia è stato ridotto ad alcune ore nel pomeriggio.

Il Terminal Nord, uno dei due a Gatwick, è stato chiuso all’inizio di aprile, il terminal sud è rimasto aperto, ma in gran parte deserto con solo 21 passeggeri l’ultimo sabato di maggio, rispetto a una media giornaliera pre-pandemia di circa 60.000 partenze.

I due terminal, anche se quello sud si ripopolerà più lentamente di quello di easyJet rimarranno aperti dalle 6 alle 22.

Gatwick è Il secondo aeroporto più trafficato del Regno Unito e sarà quello che tra gli aeroporti londinesi probabilmente subirà un impatto maggiore, visto che Virgin atlantic ha deciso di non operare più da LGW fino a data da destinarsi, Norwegian per almeno un anno non opererà più voli di lungo raggio ed anche British Airways ridurrà drasticamente le operazioni da Gatwick .

Gatwick controllato da Vinci ha introdotto misure di protezione COVID-19 con una guida per i passeggeri e il personale, sarà obbligatorio l’uso della mascherina all’interno dello scalo, sono state istallate postazioni per sanificare le mani, schermi protettivi, è stata prevista un pulizia profonda regolare e misure di distanziamento sociale in tutto l’aeroporto.

Oltre a easyJet dal 15 giugno riavvieranno i voli dal Terminal Nord anche Wizz Air, Ryanair, Belavia, Vueling e Blue Island.

Stewart Wingate, Amministratore delegato dell’aeroporto di Gatwick, ha dichiarato: “Essendo rimasti aperti durante questa pandemia, il benessere e la sicurezza dei nostri passeggeri e tutti coloro che lavorano all’aeroporto rimane la nostra massima priorità. Abbiamo introdotto una serie di nuove soluzioni di allontanamento sociale e di igiene per aiutare questo in modo che tutti possiamo proteggerci l’un l’altro quando viaggiamo attraverso l’aeroporto. Vogliamo che le persone capiscano che gli aeroporti e i viaggi aerei sono un ambiente sicuro in questo mondo itinerante di COVID-19.

Siamo lieti di essere in grado di riaprire il Terminal Nord e non vediamo l’ora di dare il benvenuto a easyJet nel momento in cui riprenderanno i voli insieme alle altre nostre compagnie aeree. Il recente annuncio del governo in merito al periodo di quarantena di 14 giorni per i passeggeri che arrivano nel Regno Unito, a nostro avviso, sta già avendo un impatto sull’avvio del recupero dei viaggi aerei. Accettiamo che la priorità assoluta del governo sia la protezione della salute pubblica, ma continuiamo a spingere per revisioni periodiche, paese per paese, delle normative sulla quarantena, basate su prove mediche.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi