easyJet

easyJet, oggi l’assemblea generale

Tempo di lettura 2 minuti

E’ iniziata da qualche minuto l’assemblea generale di easyJet richiesta da Stelios per estromettere il CEO Johan Lundgren il CFO e altri due membri non esecutivi del consiglio, compreso il presidente.

Da quanto si apprende da fonti ben informate, il consiglio di amministrazione sembra pronto a vincere con un voto degli azionisti che non seguirebbe la richiesta del fondatore e maggiore azionista.

Tre dei maggiori investitori dell’azienda, con una partecipazione combinata del 15%, hanno appoggiato l’amministratore delegato Johan Lundgren che ha affermato che la linea aziendale è stata anche approvata da tre organi consultivi degli azionisti.”Ciò sottolinea la forza delle azioni intraprese finora dal consiglio di amministrazione e dalla direzione per salvaguardare la stabilità finanziaria e operativa della compagnia aerea”,.

Il CEO ha anche affermato di aver parlato con circa il 45% della base di azionisti che gli ha dato il proprio sostegno.

Le risoluzioni presentate da Haji-Ioannou necessitano del sostegno del 50% più una quota dei voti.

In ballo non solo la permanenza nel consiglio dei 4 membri CEO incluso ma anche il contratto con Airbus per $ 5,5 miliardi.

Stelios Haji-Ioannou, e’ convinto che l’ordine ad Airbus di 107 aerei porti al fallimento easyJet in pochi mesi, Stelios e’ sempre stato contrario ad una crescita eccessiva della flotta, il consiglio però non ritiene che sia possibile recedere dal contratto con Airbus in quanto strategico e parte fondamentale per il piano di crescita e per il business plan di easyJet e la possibilità di penali.

Haji-Ioannou è arrivato al punto di offrire una ricompensa di 5 milioni di sterline a chiunque disponga di informazioni che potrebbero portare alla cancellazione dell’ordine.

EasyJet ha affermato di avere liquidità sufficiente per una messa a terra prolungata durante la pandemia. Ha rinviato l’ordine di 24 aerei e ha affermato che il contratto è di vitale importanza anche poiché gli aerei più vecchi devono essere sostituiti.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi