segretario ai trasporti del Regno Unito Grant Shapps coronavirus UK

Rimborsi con buoni anche in UK

Tempo di lettura < 1 minuto

Liquidità… salvaguardare la liquidità, non smetterò di ripeterlo, anche il Regno Unito sta per adottare un provvedimento analogo a quello italiano per i rimborsi dei pacchetti turistici e viaggi aerei.

Il nostro paese ancora una volta, in questa emergenza si è rivelato precursore di decisioni e provvedimenti che stanno prendendo anche le altre nazioni non solo europee.

Il segretario ai trasporti Grant Shapps starebbe infatti pensando di introdurre nuovi regolamenti entro questa settimana che consentirà per i rimborsi di voli o pacchetti di viaggio cancellati, di utilizzre dei buoni per l’acquisto di un nuovo volo o viaggio.

Ricordiamoci che siamo in emergenza, e in situazioni come queste è necessario garantire i diritti dei consumatori, compatibilmente con quelli delle azienda e viceversa, altrimenti si rischia il fallimento di molti tour operator, compagnie aeree ecc…, ogni nuovo fallimento si traduce in disoccupazione.

Decisioni in “deroga” a regolamenti europei o nazionali a tutela dei “diritti dei consumatori” in questi casi sono del tutto necessarie, con il limite appena sopra citato.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi