Flybe

Flybe nuovamente a rischio

Tempo di lettura < 1 minuto

Flybe il più grande vettore regionale in UK per numero di voli domestici, è in trattativa per garantire un finanziamento urgente per evitare la bancarotta.

Lo riferisce SKYnews, a rischio circa 2.000 posti di lavoro.

Flybe è stata acquisita lo scorso marzo da Connect Airways, consorzio composto da Virgin Atlantic, Stobart Group e Cyrus Capital Partners.

Connect Airways ha pagato£ 2,2 milioni ($ 2,9 milioni) per acquistarla ed aveva promesso una successiva iniezione di liquidità con un prestito ponte di £ 20 milioni ($ 26 milioni) a Flybe e un ulteriore finanziamento per £ 80 milioni ($ 104 milioni).

Promessa non mantenuta, gli azionist non hanno effettuato l’iniezione di liquidità promessa.

Flybe quindi ora si vede costretta ad intraprendere alcune trattative anche con il governo inglese per evitare il collasso.

Il Dipartimento del Regno Unito per le strategie aziendali, energetiche e industriali e il Dipartimento dei trasporti sono stati incaricati di vedere se il governo potrà fornire o facilitare qualsiasi finanziamento di emergenza.

Flybe però non commenta ne smentisce e in un tweet ha dichiarato: “Flybe continua a fornire un ottimo servizio e connettività ai nostri clienti, garantendo nel contempo che possano continuare a viaggiare come previsto. Non commentiamo voci o speculazioni “.

Flybe primo per numero di voli domestici è al terzo posto per capacità dopo British Airways e easyJet.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi