Boeing

3.000 ore per sostituire le pickle forck del B737NG

Tempo di lettura < 1 minuto

3.000 ore di lavoro per sostituire le pickle forck su ciascun Boeing B737 NG su cui sono state rilevate lesioni.

E’ quanto dichiarato da Qantas, che si vede costretta a tenere a terra i 3 B737 con oltre 20 anni più tempo di quanto aveva previsto dopo le ispezioni.

Uno dei tre rientrerà in servizio entro Natale, mentre gli altri due entro la fine di gennaio, al momento sono a Brisbane, uno dei centri per la manutenzione di Qantas.

Qantas Engineering è una delle poche organizzazioni autorizzate, in grado di compiere manutenzioni così complesse.

Dodici ingegneri Qantas sono stati inviati negli Stati Uniti per la formazione necessaria a effettuare le riparazioni.

Qantas ha in flotta 75 aeromobili Boeing 737-800, utilizzati principalmente per il netweork nazionale, l’età media dei Boeing 737-800 di Qantas è di 13,0 anni, l’età media degli aeromobili ispezionati è di 20 annii e tutti hanno completato oltre 22.600 voli.

Quindi al di sotto della soglia di 30.000 atterraggi stabilita dalla Federal Aviation Administration degli Stati Uniti per ispezioni immediate.

Le Pikle Fork erano state progettate e realizzate per resistere 90.000 decolli e atterragi, mentre i tre a terra ne avevano completato in media 23.000 atterraggi

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi