easyJet

easyJet da oggi a impatto zero

Tempo di lettura 2 minuti

Il volo easyJet EJU5841 decollato questa mattina alle 6:20 da Berlino per Vienna sara’ ricordato nei prossimi anni, perché da oggi tutti i voli easyJet sulle rotte nazionali e internazionali saranno a impatto zero.

Volare è importante, ne siamo convinti: ci permette di visitare altri paesi, passare del tempo con amici e familiari, incontrare di persona i partner d’affari e conoscere altre culture“. Inizia così il comunicato di easyJet diffuso oggi ai clienti e alla stampa.

Cos’è la compensazione delle emissioni di anidride carbonica?

 La compensazione delle emissioni di CO2 comporta la riduzione delle emissioni di CO2 o di altri gas serra dall’atmosfera, compensando quelle prodotte altrove.

In altre parole, per ogni tonnellata di CO2 emessa da un aereo easyJet deve essercene una in meno nell’atmosfera.

Per raggiungere questo risultato, easyJet investira’ in progetti che eliminano fisicamente l’anidride carbonica dall’atmosfera, ad esempio: progetti di rimboschimento o di lotta alla deforestazione.

Come compensa easyJet le emissioni di anidride carbonica?

Noi di easyJet investiremo risorse per compensare le emissioni di CO2 di tutti i nostri voli. Prenderemo parte solo ai progetti di compensazione che abbiano ottenuto le certificazioni Gold Standard o Verified Carbon Standard (VCS), due programmi conosciuti e stimati a livello globale per gli elevati standard adottai nella compensazione di CO2.”

Ecco alcuni progetti:

  • Rimboschimento (piantumazione di nuovi alberi), e lotta alla deforestazione
  • Produzione di energie rinnovabili, come l’energia solare ed eolica
  • Collaborazione con le popolazioni dei paesi in via di sviluppo per promuovere uno stile di vita improntato alla riduzione delle emissioni di CO2

La compensazione delle emissioni di CO2 rappresenta una parte importante del percorso di easuJet verso la riduzione delle emissioni, ma non è l’unica.

Le iniziative in corso per ridurre le emissioni di anidride carbonica

La compensazione delle emissioni è un altro tassello per la riduzione delle emissioni di CO2.

Obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2:

Dal 2000 easyJet ha ridotto le emissioni di CO2 per chilometro per passeggero del 33,67%.

Aerei moderni e a basso consumo:

Il nuovo Airbus A320neo in flotta da giugno del 2017 e dal 2019 il primo A31neo.

Massima efficienza:

  • ottimizzare l’utilizzo degli aerei facendoli decollare sempre a pieno carico. Quest’anno, easyJet ha raggiunto un load-factorraggiunto un fattore di riempimento del 92,9%.
  • Per ridurre il consumo di carburante, easyJet opera solo voli no-stop, senza scali intermedi prima della destinazione finale.
  • Ove possibile, durante le operazioni di rullaggio viene utilizzato un solo.
  • Per ridurre il peso dell’aereo, e quindi il consumo di carburante, sono stati introdotti i sedili passeggero Recaro, estremamente leggeri, e l’uso dei dispositivi elettrici al posto dei documenti cartacei.

easyJet ha realizzato una sezione del sito appositamente dedicata.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi