Alitalia

Delta: qualche concessione sulla jv transatlantica per Alitalia

Tempo di lettura 1 minuto

Uno dei principali motivi per cui la proposta di Delta ha da subito posto alcuni dubbi, è stata proprio l’intenzione di Delta di lasciare davvero poco spazio ad Alitalia per le rotte verso gli Stati Uniti.

Secondo quanto trapelato dal contenuto della lettera che Delta invierà a FS e al MEF per chiarire la sua posizione, Delta “sarebbe disposta a qualche concessione sulla jv transatlantica Blue Skies, senza pero’ …

Delta e’ disposta a qualche concessione sulla jv transatlantica Blue Skies, senza pero’ togliere spazi di mercato ad #AirFrance-#Klm.

Secondo il quotidiano MF-Milano Finanza che ha interpellato una fonte vicina al dossier, “Il problema e’ proprio la presenza di Air France-Klm nella joint venture, perche’ la rete e’ spesso in sovrapposizione e quindi in concorrenza con quella di ALITALIA, mentre con #Lufthansa sarebbe complementare”.

Su questo punto è importante in effetti riflettere su quanto Delta possa far crescere Alitalia, a differenza di Lufthansa, l’essere “complemetare” per il network di Alitalia con quello di LH è un punto a favore della soluzione tedesca.

Nel frattempo ne FS ne il governo infatti se la sentono di escludere LH ed infatti ha già fissato nuovi incontri tra Roma e Francoforte.

Le rotte nordamericane restano le rotte più redditizie che stanno dando anche attualmente ad Alitalia e non solo ad Alitalia, flussi di cassa e crescita ed infatti i concorrenti continuano ad investire su tali direttrici, per ultima anche Norwegian con i nuovi voli da Roma.

Norwegian, a due anni esatti dal debutto a Fiumicino col Roma-New York, è molto vicina ad Alitalia come pax e continua crescere.

Dalla summer 2020, Alitalia opererà 7 collegamenti diretti verso gli Stati Uniti, San Francisco si aggiungerò alle rotte gia’ operate da Roma su New York (anche da Milano Malpensa), Boston, Washington, Los Angeles, Miami e Chicago.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi