Paris Aéroport

Paris Aéroport, buoni i risultati

A luglio 2019, Paris Aéroport ha dato il benvenuto a 10,5 milioni di passeggeri, con un incremento dell’1,3% rispetto a luglio 2018.

7,4 milioni di passeggeri hanno viaggiato attraverso Parigi-Charles de Gaulle (+ 3,9%) e 3,1 milioni attraverso Parigi-Orly (-4,2%).

Il leggero calo su Orly è dovuto alla riduzione dei voli a causa della chiusira della pista principale 3 dello scalo parigino, dallo scorso 28 luglio.

  • Il traffico internazionale (escluso l’Europa) è aumentato (+ 2,1%), a causa della crescita nelle seguenti destinazioni: America Latina (+ 6,2%), Nord America (+ 5,0%), Territori francesi d’oltremare (+ 1,3%), Africa (+ 0,8%), Medio Oriente (+ 0,1%). L’unica destinazione verso il basso è l’Asia-Pacifico (-0,9%);
  • Il traffico europeo (esclusa la Francia) è cresciuto dell’1,8%;
  • Il traffico all’interno della Francia è diminuito del 2,2%;
  • Il numero di passeggeri in coincidenza è aumentato del 7,2%. Il tasso di connessione si è attestato al 19,9%, in aumento di 1,0 punti rispetto a luglio 2018.

Dall’inizio dell’anno, il traffico passeggeri a parigi è aumentato del 4,2%, con un totale di 62,9 milioni di passeggeri.

Il numero di passeggeri in coincidenza è aumentato del 10,5%. La velocità di connessione è del 22,3%, in aumento di 1,3 punti.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi