Air Europa

Air Europa, un inizio 2019 da record

Air Europa, dopo gli ottimi risultati dello scorso anno, conferma i primi mesi del 2019 il trend positivo e il successo nel mercato italiano, nonostante la forte concorrenza, grazie al trade.

Ottimi risultati in termine di coefficiente di riempimento degli aeromobili per i voli da e per l’Italia.

Renato Scaffidi, general manager Italia di Air Europa, durante un incontro con la stampa, espone la sua soddisfazione:

I riempimenti voli del primo semestre sono stati decisamente positivi e per l’estate i collegamenti fanno registrare tassi di crescita tra i 7 e i 10 punti percentuali, a seconda delle rotte, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso”.

Un trend iniziato dal mese di maggio, quando è partita l’operazione di cambio aereo in occasione dei weekend per rispondere all’aumento della domanda su Milano, Roma e Venezia: “Abbiamo infatti sostituito i B737 e gli Embraer con A330 e i 787 Dreamliner, passando così in alcuni casi da un’offerta di 120 posti a una da 300”.

Un importante lavoro fatto con il Trade, che infatti ha dimostrato di essere la carta vincente di Air Europa.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi