Ryanair ha acquistato Malta air, una piccola compagnia aerea maltese, in questo modo rafforzerà la sua presenza nell'isola e potrà espandersi verso il mercato nord africano. Malta Air

Ryanair acquista Malta Air e pensa al nord-Africa

Tempo di lettura 2 minuti

Ryanair ha acquistato Malta air, una piccola compagnia aerea maltese, in questo modo rafforzerà la sua presenza nell’isola e potrà espandersi verso il mercato nord africano.

Gli aerei Ryanair attualmente basati a Malta, verranno registrati nel registro maltese e quindi passati alla nuova compagnia, così come il personale della base.

Attenzione a non confondere Malta Air con Air Malta, sono due compagnie diverse.

La flotta di Malta Air verrà incrementata di ulteriori 4 B737 entro entro tre anni e i posti di lavoro che verranno creati con questa operazione saranno circa 350.

La nuoca livrea sugli aerei della nuova compagnia di Ryanair verrà completata entro l’estate del 2020.

Tutti gli aerei attualmente basati in Francia, Italia e Germania verranno registrati sulla nuova AOC di Malta, in questo modo tutti gli equipaggi delle basi dei tre paesi che attualmente pagano le imposte sul reddito in Irlanda, di pagarle nei paesi dove sono effettivamente basati.

Sembra essersi creato un rapporto proficuo di collaborazione tra il governo maltese e Ryanair ed infatti sia O’Leary che il ministro del turismo, sottolineano la comune visione per un interesse comune di crescita.

Michael O’Leary, CEO di Ryanairha, entusiasta dell’operazione appena conclusa commenta così:

“Ryanair è lieta di dare il benvenuto a Malta Air al gruppo Ryanair di compagnie aeree che ora comprende Buzz (Polonia), Lauda (Austria), Malta Air e Ryanair (Irlanda).

Malta Air trasporterà con orgoglio il nome maltese e la bandiera in oltre 60 destinazioni in tutta Europa e Nord Africa mentre cerchiamo di far crescere la nostra flotta, rotte, traffico e posti di lavoro maltesi nei prossimi tre anni.

La collaborazione continuata di Ryanair con l’Autorità per il turismo di Malta contribuirà a far avanzare la visione del Primo Ministro Muscat e del Ministro Mizzi per accrescere le connessioni durante tutto l’anno verso tutti i paesi d’Europa che sosterranno l’aumento del turismo, delle imprese e dell’occupazione a Malta.

Ryanair apprezza l’esperienza della Direzione dell’aviazione civile maltese (CAD) nel concedere in licenza a Malta Air la gestione del velivolo B737 e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con le autorità maltesi nei prossimi anni, poiché speriamo di aggiungere oltre 50 altri velivoli al registro maltese “.

Il ministro del turismo di Malta, Konrad Mizzi, ha dichiarato:

“La relazione tra Ryanair e Malta si è evoluta in una collaborazione di successo. Accogliamo con favore l’impegno di Ryanair a operare e far crescere una compagnia aerea con sede a Malta che contribuirà in larga misura allo sviluppo del Paese “.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi