Aegean Airlines

Eurowings: accordo codeshare con AEGEAN

  • 1 mese fa
  • 2minuti

Eurowings e AEGEAN hanno siglato una nuova partnership per commercializzare per i voli in codeshare.

L’accordo di codeshare tra AEGEAN ed Eurowings offre ai passeggeri una gamma crescente di collegamenti diretti verso le regioni turistiche di Grecia e Germania , alcuni voli operati da AEGEAN saranno prenotabili anche con i numeri di volo Eurowings, mentre i voli Eurowings saranno disponibili anche con i numeri di volo AEGEAN e commercializzati tramite i rispettivi canali della compagnia aerea partner.

In una prima fase, AEGEAN assegnerà il suo codice (A3) ai voli diretti operati da Eurowings che collegano Heraklion (Creta) e Salonicco con le basi Eurowings in Germania, Austria e Repubblica Ceca. 

Eurowings, invece, assegnerà il suo codice ai voli AEGEAN – che collegano direttamente Atene e Salonicco con le sue basi in Germania e Repubblica Ceca. Il piano di entrambe le compagnie aeree è quello di espandere gradualmente l’offerta di rotte congiunte.

Jens Bischof, CEO di Eurowings, ha dichiarato: “La cooperazione fa parte della nostra strategia di crescita europea e rafforza la nostra posizione come la più grande compagnia aerea leisure tedesca. Nella tradizione del Gruppo Lufthansa, sosteniamo un approccio cooperativo che consente all’Europa di avvicinarsi sempre di più. L’accordo arriva esattamente al momento giusto, poiché attualmente stiamo registrando le più forti prenotazioni in entrata in quattro anni – una chiara indicazione di quanto forte si svilupperà il mercato nell’estate dei viaggi del 2024”.

Roland Jaggi, Direttore Commerciale di AEGEAN , ha aggiunto: “Siamo molto soddisfatti di questo accordo di codeshare poiché espande ulteriormente la nostra rete, offre opzioni estese ai nostri clienti e sostiene il nostro impegno a creare valore attraverso sinergie con partner eminenti. Questa collaborazione crea nuove opportunità per i nostri passeggeri e apre la strada a un altro passo di successo a beneficio sia delle compagnie aeree che dell’industria turistica greca”.