Hilton

Hilton: 10 anni dalla quotazione a New York

  • 6 mesi fa
  • 5minuti

Hilton ha festeggiato i 10 anni dalla quotazione in borsa a New York.

Negli ultimi 10 anni, l’azienda, con oltre un secolo di storia, ha quasi raddoppiato il numero di proprietà e camere a livello globale, ha più che raddoppiato il suo portafoglio di marchi, ha più che quadruplicato il numero di soci Hilton Honors in tutto il mondo e ha generato rendimenti totali per gli azionisti di circa il 330%*, superando i principali indici e le medie del settore, ed è stata recentemente nominata il miglior posto di lavoro al mondo n. 1 da Great Place to Work.

Hilton Worldwide Holdings Inc. (NYSE: HLT) Rings The Opening Bell® 
The New York Stock Exchange welcomes Hilton Worldwide Holdings Inc. (NYSE: HLT), today, Thursday, December 7, 2023, in celebration of its 10th anniversary of listing. To honor the occasion, Chris Nassetta, President and Chief Executive Officer, joined by Lynn Martin, NYSE President, rings the Opening Bell®. Photo Credit: NYSE

“Conrad Hilton ha costruito questa azienda sulla convinzione che potessimo essere un motore di opportunità e un faro di speranza in tutto il mondo. Guidati da questa convinzione, abbiamo dedicato più dell’ultimo decennio a riaccendere la cultura dell’azienda e ad attuare una strategia di crescita che ci ha permesso di servire più ospiti, membri del team, proprietari, azionisti e partner con la nostra ospitalità distintiva”. ha detto Chris Nassetta Presidente e Amministratore Delegato, Hilton.

Hilton è stata la prima società alberghiera quotata alla Borsa di New York nel 1946, dopo l’acquisizione da Blackstone Inc. nel 2007, è tornata ad essere quotata nel 2013.

“L’IPO è stata un’importante pietra miliare nella storia della nostra azienda”, ha dichiarato Kevin Jacobs, Chief Financial Officer e President, Global Development di Hilton. “Ha significato il successo della nostra trasformazione di circa sei anni sotto la proprietà di Blackstone, nonché l’inizio di una nuova era di crescita e innovazione per Hilton”.

Dall’IPO, Hilton ha generato rendimenti totali per gli azionisti di circa il 330%, sovraperformando i rendimenti dell’indice Dow Jones e dell’indice S&P rispettivamente di circa il 185% e il 210%*. Hilton ha inoltre generato rendimenti totali per gli azionisti a più del doppio della media dell’indice S&P 500 Hotels, Resorts & Cruises, pari a circa il 150%*.

Nell’ultimo decennio, abbiamo migliorato la resilienza del nostro modello con gli spin-off della nostra attività di multiproprietà e della maggior parte del nostro patrimonio immobiliare, creando un’attività a basso capitale e basata su commissioni“, ha affermato Jacobs. “Abbiamo anche continuato a rafforzare il nostro bilancio e la potenza del nostro effetto di rete. I nostri marchi pluripremiati, i proprietari soddisfatti, gli ospiti fedeli e una pipeline di sviluppo leader continuano ad alimentare le prestazioni di Hilton”.

Oggi, l’ampia presenza dell’azienda di 22 marchi e 7.400 proprietà serve più ospiti che mai, con quasi 200 milioni di viaggiatori che hanno soggiornato negli hotel a marchio Hilton nel 2022. Hilton Honors, il programma fedeltà alberghiero in più rapida crescita, ha aggiunto più di 130 milioni di soci in 10 anni, per un totale di oltre 173 milioni di membri a partire dal terzo trimestre. Inoltre, quasi il 90% delle proprietà di Hilton sono in franchising, consentendo all’azienda di continuare ad espandere e diversificare la propria base di proprietà.

Hilton Worldwide Holdings Inc. (NYSE: HLT) Rings The Opening Bell® 
The New York Stock Exchange welcomes Hilton Worldwide Holdings Inc. (NYSE: HLT), today, Thursday, December 7, 2023, in celebration of its 10th anniversary of listing. To honor the occasion, Chris Nassetta, President and Chief Executive Officer, joined by Lynn Martin, NYSE President, rings the Opening Bell®. Photo Credit: NYSE
Il presidente e CEO di Hilton Chris Nassetta e i membri del team Hilton suonano la campanella di apertura della Borsa di New York giovedì 7 dicembre 2023 per commemorare un decennio di crescita frenetica. Credito fotografico: NYSE

Hilton è stata recentemente nominata il miglior posto di lavoro al mondo da Fortune e Great Place to Work, dopo otto anni consecutivi nella top 1. Nel 100, Hilton è stata anche nominata Best Workplace for Women negli Stati Uniti e la Best Workplace n. 2023 in diversi paesi, tra cui Argentina, Austria, Cina, Repubblica Dominicana, Francia, India, Italia, Perù, Portogallo, Svizzera e Uruguay. In totale, dal 1 Hilton è stata inserita in oltre 450 liste Great Place to Work.

2013 - 2023 a decade of growth infographic at Hilton. Click on image to view full PDF.

Hilton ha inoltre più che raddoppiato la sua pipeline di sviluppo dal 2013, supportata da un’espansione strategica in oltre 30 nuovi paesi e territori. Oggi, Hilton ha la più grande pipeline di sviluppo futuro alberghiero della sua storia e più camere in costruzione di qualsiasi altra società alberghiera. Con il 20% di tutte le camere in costruzione destinate a essere a marchio Hilton, la quota di mercato in costruzione dell’azienda è quasi quattro volte la quota di mercato dell’offerta esistente.

La pipeline di sviluppo di Hilton è solida e delinea un percorso straordinario per la nostra crescita futura”, ha affermato Jacobs. “La nostra prossima era di crescita sarà definita dalla capacità di Hilton di continuare a offrire esperienze di soggiorno affidabili e amichevoli, innovando per soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei viaggiatori e crescendo strategicamente per servire ancora più ospiti mentre cercano nuove esperienze di viaggio in tutto il mondo”.