Copenaghen Airport

Ryanair riapre la base di Copenaghen

  • 3 mesi fa
  • 3minuti

Ryanair ha riaperto dopo 8 anni base a Copenaghen, operativa da oggi era stata annunciata ad agosto 2023.

Con 2 aeromobili basati (4 nella S24) e circa 100 dipendenti a CPH , Ryanair dall’aeroporto danese opererà  nella Winter 2023, 24 rotte, di cui 4 nuove: Dusseldorf, Faro, Parigi e Varsavia, e maggiori frequenze per Danzica e Cracovia.

Ryanair è già la terza compagnia aerea di Copenaghen, trasportando 2,3 milioni di passeggeri all’anno da/per Copenaghen, con i 2 aeromobili basati nella winter e gli altri 2 che si aggiungeranno nella S24, si prevede che Ryanair aumenterà la sua capacità del 16%.

Ad agosto, annunciando la riapertura della base di CPH Michael O’Leary CEO del Gruppo Ryanair: “In qualità di compagnia aerea numero 1 in Europa, Ryanair è lieta di annunciare questa base di 2 aerei a Copenaghen a partire da dicembre, che completerà la nostra base di 2 aerei a Billund. Ciò rappresenta un ulteriore investimento di 200 milioni di dollari da parte di Ryanair nella ripresa del traffico aereo e del turismo a Copenaghen, che continua a restare indietro rispetto ai volumi pre-Covid. Ryanair ritiene che ciò sia dovuto alle elevate tasse aeroportuali e alle tariffe elevate applicate da NAS e SAS che ostacolano la ripresa del traffico e del turismo danese.

La nuova base di Ryanair a Copenaghen si baserà sulle nostre 20 rotte esistenti che operiamo da/per Copenaghen su aerei con base fuori dalla Danimarca. Tutti i 100 posti di lavoro per piloti, personale di bordo e ingegneri saranno assunti nell’ambito del CLA nazionale. Ryanair ha concordato con Danske Metal, il più grande sindacato nazionale danese, e Ryanair guarda con impazienza alla continua crescita e agli investimenti in Danimarca non appena l’ente regolatore danese prenderà una decisione in merito. tasse aeroportuali più basse all’aeroporto di Copenaghen. In un momento in cui l’aeroporto di Copenaghen è in ritardo rispetto al resto d’Europa a causa delle tariffe elevate e dell’incapacità di recuperare il traffico pre-Covid, Ryanair chiede all’ente regolatore danese di abbassare le tariffe aeroportuali CPH per consentire a tutte le compagnie aeree di trasferire queste tariffe più basse sul mercato. sotto forma di tariffe aeree più basse e consentire a Copenaghen di recuperare il traffico e il turismo pre-Covid. I cittadini danesi e i visitatori che cercano le tariffe aeree più basse per Copenaghen utilizzano da tempo il sito web Ryanair.com. L’annuncio di oggi significa che da dicembre queste tariffe basse si estenderanno alle partenze al mattino presto e agli arrivi in ​​tarda serata e forniranno la scelta tanto necessaria e la concorrenza a tariffe basse alle compagnie aeree danesi ad alta tariffa SAS e NAS”.