Abelo

Abelo firma accordo per un massimo di 20 ATR…

  • 7 mesi fa
  • 2minuti

L’accordo firmato al Dubai Airshow dal locatore include un ordine fermo per 10 ATR 72-600 e opzioni per altri 10.

Questo accordo sottolinea il continuo impegno di Abelo nell’abbracciare le ultime tecnologie turboelica all’avanguardia.

Questi aeromobili aggiuntivi consentiranno al locatore di soddisfare la crescente domanda di collegamenti aerei regionali efficienti, convenienti e affidabili in tutto il mondo, promuovendo al contempo la transizione verso un’aviazione responsabile.

Steve Gorman, Chief Executive Officer di Abelo1, ha dichiarato: “Nei velivoli ATR, abbiamo scoperto la soluzione ideale per supportare la missione di Abelo di collegare le comunità e le imprese in modo economicamente e ambientalmente responsabile. Il nostro obiettivo è quello di accelerare la transizione dai velivoli più vecchi alle tecnologie più avanzate e a basse emissioni, e i turboelica ATR sono emersi come la scelta migliore per raggiungere questo obiettivo. Avendo già introdotto il nostro lotto iniziale di nuovi aeromobili, siamo molto fiduciosi che il nostro investimento migliorerà notevolmente il nostro portafoglio e giocherà un ruolo fondamentale nel successo delle nostre compagnie aeree partner alla ricerca di prestazioni eccezionali, emissioni ridotte e maggiore comfort per i passeggeri“.

Nathalie Tarnaud Laude, Chief Executive Officer di ATR, ha aggiunto: “Con un totale di 30 ATR ordinati, il continuo impegno di Abelo per ATR è una testimonianza della forte domanda del mercato di turboelica a basso consumo di carburante e convenienti. Grazie alla loro versatilità, ai bassi costi operativi e alla riduzione Emissioni di CO2, fungono da spina dorsale di numerose compagnie aeree regionali in tutto il mondo. Il nostro forte rapporto con Abelo si basa su obiettivi e visioni comuni, nonché sul nostro riconoscimento congiunto della grande proposta di valore dei turboelica oggi e domani. Rimarremo impegnati a fornire ad Abelo le soluzioni più innovative anche in futuro”.

  1. Abelo: Abelo è una piattaforma di leasing di aeromobili regionali con sede in Irlanda specializzata in velivoli turboelica dedicata a collegare comunità e imprese in modo economicamente e ambientalmente responsabile. La nostra missione principale è accelerare la transizione dai velivoli più vecchi alle tecnologie più avanzate e a basse emissioni. Crediamo fermamente che i turboelica siano la risposta a questa sfida di sostenibilità. Abelo è sostenuta da fondi gestiti da Oaktree Capital Management, L.P., una società globale di investimenti alternativi. Questa partnership strategica mira a consentire ulteriori investimenti nel settore dei turboelica in un’era di trasformazione in cui l’attività di leasing e le considerazioni ESG si stanno evolvendo in modo significativo. Abelo si impegna a essere all’avanguardia nel settore dell’aviazione abbracciando l’innovazione e la sostenibilità a beneficio sia dei nostri clienti che del pianeta. ↩︎

Accor e LVMH hanno stretto una partnership strategica per accelerare lo sviluppo di Orient Express, per l’apertura di nuovi hotel. I primi due a Roma e Venezia.

X