Aeroporti di Roma ADR

13 nuove startup all’Innovation Hub dell’aeroporto di Roma Fiumicino

  • 8 mesi fa
  • 4minuti

All’Innovation Hub dell’aeroporto di Roma Fiumicino atterrano 13 nuove startup, selezionate tra le 116 aziende che hanno risposto alla seconda “Call for Ideas” lanciata da ADR lo scorso dicembre. 

In occasione dell’evento di insediamento delle startup provenienti da ogni parte del mondo – Aeroficial Intelligence, A&K Robotics, ArgosAI, Auxilia, Designhubz, Essential Aero, Guimu Robot, HamsaID, Matroid, ReLearn, Proteso, Wintics e ZestIOT – l’Innovation Cabin Crew di Aeroporti di Roma ha organizzato 3 workshop riguardanti le sfide future dei tre più importanti trend aeroportuali: passenger experience, sicurezza aeroportuale e automazione dei processi. Durante la giornata è stato inoltre possibile per gli ospiti invitati all’evento, effettuare dei meeting one to one con le startup e con i membri dell’Innovation Cabin Crew.

Emanuele Calà, Vice President Innovation and Quality di ADR parla dell’Innovation Hub dell’aeroporto di Roma Fiumicino e delle 13 nuove startup.

“Celebriamo il lancio del secondo programma di accelerazione di Aeroporti di Roma – ha affermato Emanuele Calà, Vice President Innovation and Quality di ADR – abbiamo oltre 70 colleghi da tutto il mondo: aeroporti, compagnie aeree e startup che rappresentano 3 continenti e oltre 20 nazionalità, che oggi sono qui riuniti per assistere alla presentazione dei 13 progetti che verranno sviluppati nell’Innovation Hub al Terminal 1 di Fiumicino, insieme alle startup, ai partner e ai membri dell’Innovation Cabin Crew di Aeroporti di Roma”.

Emanuele Calà, Vice President Innovation and Quality di ADR

Gli startupper insediati all’Innovation Hub di Fiumicino, il primo acceleratore industriale in Italia in ambito aviation, per i prossimi 6 mesi previsti dal loro mandato dovranno risolvere le 8 sfide proposte dalla seconda Call for Ideas che prevede la ricerca di soluzioni innovative per le seguenti challenges: Predictive Maintenance, Enhance Terminal Processes, Improve Airside Operations, Passenger Experience, Community & Sustainability, Environmental Impact, Commercial Opportunities, Disruptive Solutions

Per realizzare questo secondo round del programma di accelerazione, Aeroporti di Roma ha previsto non solo un sostegno economico maggiore, fino a 105 mila euro, ma – a fronte di un esito positivo dei progetti – la possibilità per le startup di contare su potenziali opportunità commerciali fino a 2 milioni di euro e di supporto ai round di investimento futuri grazie al supporto finanziario di ADR Ventures, veicolo societario costituito da ADR per l’avvio delle attività di Corporate Venture Capital.

Si tratta della prima iniziativa del genere nel settore del trasporto aereo in Italia ed è finalizzata a finanziare lo sviluppo di progetti in settori ad elevato potenziale di innovazione. Tra gli obiettivi principali della nuova società ci sono infatti, la gestione degli investimenti nel capitale delle startup, il monitoraggio delle società nelle quali sono stati previsti investimenti, l’individuazione tramite scouting dedicato di potenziali società target, caratterizzate da prospettive di crescita e funzionali alla realizzazione di nuovi servizi e soluzioni per costruire, insieme ad Aeroporti di Roma, l’aeroporto del futuro.

ADR ha scelto di puntare sulla creazione di un modello di innovazione – sia rivolto all’esterno, sia all’interno – che si basi sulla diffusione della cultura dell’Open Innovation per facilitare lo sviluppo di un ecosistema basato sulla cooperazione con grandi aziende, gruppi industriali, istituzioni accademiche e start up che condividono i medesimi obiettivi di transizione energetica e digitale.

A ulteriore rafforzamento della rete internazionale dedicata all’innovazione, nel corso del 2022 Aeroporti di Roma ha lanciato e promosso insieme ad AENA, primo operatore aeroportuale al mondo per numero di passeggeri, il network “Airports For Innovation”. Nel corso del 2023 sono entrati a far parte della rete gli scali di Monaco di Baviera (a giugno 2023), Vancouver, Dallas Fort Worth, Nizza e Atene. Oltre 500 milioni di passeggeri sono gestiti dal network e di conseguenza coinvolti in soluzioni innovative comuni. 

Sulla pagina Linkedin di Aeroporti di Roma verrà pubblicato ogni settimana un post dedicato per conoscere più nel dettaglio le singole startup del nuovo programma di accelerazione: https://www.linkedin.com/company/aeroporti-di-roma/mycompany/?viewAsMember=true