TARMAC Aerosave

Sito Teruel di TARMAC, Aerosave, festeggia 10 anni

  • 7 mesi fa
  • 3minuti

TARMAC Aerosave, centro di transizione, stoccaggio, manutenzione e riciclaggio di aeromobili specializzato nello stoccaggio, celebra il decimo anniversario della sua struttura spagnola situata a Teruel.

In questa occasione il gruppo inaugura il suo 3° hangar ad Aragon e conferma gli obiettivi di crescita della struttura. In 10 anni, TARMAC Aerosave ha accolto a Teruel 450 aerei e ha permesso a più di 290 di riprendere il volo.

Per i 10 anni della sua seconda sede (Tarbes è stata aperta nel 2007, Teruel nel 2013, Tolosa nel 2017), TARMAC Aerosave ha organizzato per i suoi clienti e partner una giornata di visite guidate e una serata celebrativa il 14 settembre 2023.

Dopo aver visitato le strutture e le diverse aree di attività – stoccaggio, manutenzione, riciclaggio – è stato inaugurato il nuovo hangar a doppia baia dell’A380 alla presenza di alcuni rappresentanti del governo aragonese e di Emma Buj Sànchez, sindaco di Teruel.

Alexandre Brun, CEO di TARMAC Aerosave e Pedro Saez, direttore di Teruel, hanno ringraziato il governo per il suo sostegno. È per sua iniziativa che questo aeroporto ha accolto nel 2013 TARMAC Aerosave, originariamente destinato alle attività di transizione degli aeromobili.

Con 120 posti auto, è diventato il più grande deposito di aerei d’Europa, seguito dalla struttura di Tarbes, sede di TARMAC Aerosave.

Dobbiamo a Teruel il ruolo di protagonista nei nostri risultati e nella nostra crescita. Le foto aeree dei nostri parcheggi sono ormai conosciute in tutto il mondo! Io stesso ho osservato più volte come Teruel permetta di identificare immediatamente TARMAC Aerosave. Siamo grati ai nostri collaboratori, ai nostri clienti, ai nostri azionisti e ai nostri supporti locali”. ha affermato Alexandre Brun.

Teruel beneficia infatti di una reputazione di eccellenza, grazie ai vantaggi combinati delle nostre aree, strumenti e processi; ma anche grazie alla competenza dei nostri tecnici, meccanici e logistici. Sono grato ai nostri 215 collaboratori e sono felice per gli sviluppi futuri grazie a questo nuovo hangar”. ha aggiunto Pedro Saez.

Nuovissimo hangar wide-body a doppia baia

Dieci anni dopo l’arrivo del primo aereo a Teruel, un Boeing 747 della Martinair, il sito di Teruel è diventato un riferimento mondiale in termini di stoccaggio, manutenzione e rimessa in servizio di aeromobili wide-body.

Un terzo hangar con una capacità di A380 è stato inaugurato il 14 settembre 2023 e consentirà di soddisfare le crescenti richieste dei clienti, dei proprietari di aeromobili e delle compagnie aeree, legati a questo sito a causa delle sue capacità e delle condizioni meteorologiche.

Nell’ambito di questo sviluppo, vengono aperte numerose assunzioni per lavori di tecnici e meccanici. Durante la celebrazione dell’anniversario sono stati simbolicamente onorati i primi dieci collaboratori assunti nel 2013.

Dal 2013 al 2023, TARMAC Aerosave ha accolto 450 aerei a Teruel (1470 nei tre stabilimenti) e ne ha rimessi in volo più di 290 (1000 nei tre siti).