Wizz Air Airbus A321neo Engine Wizz Air

Wizz Air taglia alcune destinazioni italiane

  • 8 mesi fa
  • 2minuti

I problemi ai motori GTF Pratt & Whitney dei nuovi Airbus A321neo, hanno costretto anche Wizz Air ha cancellare alcune destinazioni in Italia questo inverno.

Ryanair ha subito colto la palla al balzo per lanciare le sue “tariffe di salvataggio, i tempi saranno medio lunghi a causa dei problemi relativi alla catena di approvvigionamento noti da tempo per i motori Pratt & Whitney, l’avviso del produttore risale a circa 2 settimane fa.

Della scorsa settimana la nota stampa di Wizz Air che annunciava il taglio della programmazione invernale: Wizz Air annuncia che, a causa di ispezioni accelerate ad alcuni dei suoi motori GTF richieste da Pratt & Whitney, ha dovuto apportare modifiche al suo network con conseguente cancellazione di alcuni voli in determinati giorni e per alcune destinazioni.

Ai passeggeri dei voli interessati verrà offerto un volo alternativo, un rimborso completo tramite il metodo di pagamento utilizzato o un credito di prenotazione pari al 120% della tariffa originale. 

Nel caso in cui la prenotazione sia stata effettuata tramite un’agenzia di viaggi o terze parti, la compagnia aerea consiglia di contattare queste ultime per apportare le modifiche necessarie. Si consiglia, inoltre, di controllare la cartella “spam” per verificare la presenza di e-mail relative a possibili modifiche agli orari. 

Wizz Air si scusa sinceramente per i disagi causati da questo evento imprevisto e fuori dal proprio controllo, ma la sicurezza dei passeggeri, dell’equipaggio e dell’aeromobile è assoluta priorità della compagnia. 

Le rotte interessate sono: Lamezia Terme – Milano (Malpensa); Lamezia Terme – Milano (Bergamo); Lamezia Terme – Torino; Napoli – Milano (Bergamo); Napoli – Milano (Malpensa); Napoli – Venezia; Catania – Milano (Malpensa); Catania – Milano (Bergamo).

57 vettori sono stati colpiti da questo problema del motore e sono stati costretti a mettere a terra parti della loro flotta, le compagnie aeree potrebbero dover affrontare impatti operativi significativi.

Mauro Bolla di Ryanair ha dichiarato: “Mentre Wizz Air riduce ulteriormente la propria presenza in Europa tagliando altri voli domestici e rotte in Italia in vista dell’inverno ‘23 da Catania, Milano, Lamezia Terme, Napoli e Torino, Ryanair ancora una volta salva la situazione con tariffe di salvataggio a partire da soli € 24,99 per accogliere i viaggiatori italiani colpiti dagli ultimi tagli da parte di Wizz Air.”