UrbanV

SITA svilupperà e fornirà infrastruttura IT UrbanV a Roma

  • 12 mesi fa
  • 2minuti

SITA, il principale fornitore IT per l’industria del trasporto aereo, e UrbanV, l’operatore italiano di vertiporti, hanno firmato un memorandum d’intesa per sviluppare un’esperienza digitale per i passeggeri dei vertiporti di UrbanV a Roma.

SITA impiegherà la sua esperienza nel trasporto aereo per l’emergente settore Advanced Air Mobility (AAM), sviluppando nuovi standard operativi e un’esperienza di passenger digital-first.

Le operazioni commerciali dovrebbero iniziare nel 2024, nel vertiporto di test di Roma Fiumicino progetteranno, testeranno e perfezioniranno un nuovo ecosistema operativo e di elaborazione dei passeggeri per supportare il primo volo tra Fiumicino e il centro di Roma.

La partnership sfrutterà il portafoglio di SITA, che comprende una vasta gamma di soluzioni IT per la gestione aeroportuale, la connettività di rete, i passeggeri, i voli e le operazioni aeronautiche.

SITA e UrbanV collaboreranno anche strettamente per testare e convalidare il concetto di progetto operativo di UrbanV a Roma e valutare le potenziali sinergie commerciali in tutto il mondo per un go-to-market congiunto nel segmento Advanced e Urban Air Mobility.

UrbanV prevede che i vertiports siano interoperabili da più operatori eVTOL e integrati all’interno dell’ecosistema dell’aviazione locale, come l’aeroporto di Fiumicino.

Ciò è in linea con la visione di SITA di sistemi vertiport come punti di peering e aggregazione naturali con componenti e servizi condivisi per facilitare lo scambio di dati, fornendo efficienza dei costi ed economie di scala per tutti gli operatori AAM.

Carlo Tursi, CEO di UrbanV, ha dichiarato: “UrbanV e SITA condividono un background aeronautico e una mentalità innovativa. Ciò ci consentirà di sviluppare un approccio agnostico, modulare e ripetibile alla progettazione, alla costruzione e al funzionamento dei vertiport a livello globale. L’Italia sarà il nostro paese di lancio e Roma sarà una delle prime città al mondo in cui saranno disponibili i servizi AAM. Questa partnership ci consente di offrire una proposta di valore unica da scalare a livello globale e di accelerare l’adozione dei servizi AAM”.

Sergio Colella, presidente SITA per l’Europa, ha dichiarato: “Crediamo fermamente nello sviluppo del mercato AAM, ottenendolo fin dall’inizio tramite vertiports che sono centri di mobilità integrata. Questo accordo mira a plasmare la futura esperienza di viaggio a vertiports a livello globale. Insieme, esploreremo nuovi standard e un’esperienza di primo passeggero digitale sfruttando la nostra esperienza reciproca nel trasporto aereo per l’industria AAM. Ciò accelererà un’adozione sicura di Advanced Air Mobility in Italia e oltre.”