Qantas

Vanessa Hudson, nuovo CEO di Qantas

  • 10 mesi fa
  • 5minuti

Il Gruppo Qantas ha annunciato oggi che Vanessa Hudson diventerà il prossimo CEO e Managing Director, prendendo il posto di Alan Joyce che andrà in pensione nel novembre 2023.

Hudson è attualmente Chief Financial Officer del Gruppo e ha ricoperto diverse posizioni dirigenziali in Qantas per oltre 28 anni, tra cui Chief Customer Officer e Senior Vice President per Qantas nelle Americhe e in Nuova Zelanda.

Hudson continuerà nel suo ruolo attuale mentre è anche CEO designato e si unirà al Consiglio, prima di assumere il ruolo di 13° CEO della società in 103 anni dopo l’Assemblea generale annuale del 2023. Un annuncio su un nuovo CFO sarà fatto nei prossimi mesi.

Il presidente di Qantas Richard Goyder ha dichiarato che la nomina è arrivata dopo un rigoroso processo di selezione e consente una transizione graduale dall’attuale CEO Alan Joyce.

Goyder ha dichiarato: “Si è riflettuto molto su questa successione e il Consiglio aveva un certo numero di candidati di alta qualità da considerare, sia internamente che esternamente. Vanessa ha una profonda conoscenza di questo business dopo quasi tre decenni in una serie di ruoli sia onshore che offshore, tra commerciale, clienti e finanza. Ha un’enorme esperienza nelle compagnie aeree ed è una leader eccezionale.

“Negli ultimi cinque anni Vanessa ha avuto una mano diretta nel plasmare la nostra strategia come membro del Group Management Committee e la sua gestione del portafoglio finanziario e di tesoreria durante la crisi COVID è stata eccezionale. Ha anche guidato il processo di selezione della flotta nel 2022 per il rinnovo dei nostri aerei jet nazionali nel prossimo decennio.

“Un punto di forza chiave di Qantas è la profondità del talento che ha, e Vanessa sarà supportata da una profonda panchina di dirigenti in tutta l’organizzazione e dal Consiglio”, ha aggiunto Goyder.

Vanessa Hudson ha dichiarato: “È un onore assoluto essere chiamata a guidare la compagnia di bandiera. Questa è un’azienda eccezionale piena di persone incredibilmente talentuose ed è molto ben posizionata per il futuro. Il mio obiettivo sarà quello di fornire risultati per coloro su cui facciamo affidamento e che si affidano a noi: i nostri clienti, i nostri dipendenti, i nostri azionisti e le comunità che serviamo”.

Goyder ha reso omaggio alla leadership di Alan Joyce per 15 anni CEO del Gruppo Qantas.

“Questa transizione sta avvenendo in un momento in cui il Gruppo Qantas è estremamente ben posizionato. Abbiamo una strategia chiara, un bilancio solido e una redditività record che supporta una pipeline di investimenti per i clienti, opportunità per le nostre persone e rendimenti per gli azionisti”, ha affermato Goyder. Gran parte del merito per il brillante futuro di fronte a Qantas va ad Alan. Ha affrontato più della sua giusta dose di sfide come CEO e le ha gestite eccezionalmente bene: dalla GFC, ai prezzi record del petrolio, alle intense pressioni competitive e alla crisi COVID.

“La società è stata ristrutturata per far fronte a una serie di shock esterni e Alan l’ha portata a diversi profitti record. Ha supervisionato molti investimenti in aeromobili, lounge, la creazione di Jetstar, la nostra partnership fondamentale con Emirates e innovazioni come la rotta Perth-Londra e Project Sunrise.

“Alan ha fatto un ottimo lavoro nel guidare una squadra che è assolutamente impegnata nel successo a lungo termine della compagnia nazionale ed è da quella squadra che è stato scelto il suo successore”, ha aggiunto Goyder.

Alan Joyce ha dichiarato: “Su richiesta del Consiglio, ho esteso il mio tempo come CEO per vedere attraverso il piano di ripresa COVID, quindi ora che siamo dall’altra parte di quella crisi è un momento logico per me di dimettermi. C’è ancora molto che voglio offrire nei prossimi sei mesi e in cima a quella lista c’è garantire un passaggio di consegne senza intoppi a Vanessa, che sono sicuro eccellerà nel ruolo”.

Vanessa Hudson, primo CEO donna di Qantas

Vanessa Hudson è entrata a far parte di Qantas nel 1994. Da allora ha ricoperto una varietà di ruoli senior commerciali, clienti e finanziari in tutto il Gruppo, in Australia e all’estero, tra cui Executive Manager of Sales and Distribution; Senior Vice President di Qantas nelle Americhe e in Nuova Zelanda; Executive Manager di Pianificazione Commerciale; e Executive Manager per Prodotti e Servizi.

In questi diversi ruoli le sue responsabilità spaziavano dai canali di vendita, al revenue management e alla pianificazione della rete, alla trasformazione nella ristorazione, negli aeroporti e nella rete.

Nel febbraio 2018, Vanessa è stata nominata Chief Customer Officer ed è diventata membro del Group Management Committee.

Nell’ottobre 2019, Vanessa è diventata Chief Financial Officer del Gruppo e ha mantenuto questo portafoglio durante la crisi COVID, quando le improvvise chiusure delle frontiere hanno visto evaporare i ricavi nel giro di poche settimane. Un’attenta gestione in questo periodo, tra cui raccolta di azioni, raccolta di debiti e vendita di asset, ha visto la società superare la crisi e alla fine emergere con un bilancio più solido rispetto al pre-COVID.

Vanessa ha un Bachelor of Business ed è stata ammessa come membro dell’Institute of Chartered Accountants nel 1994. Vive a Sydney con suo marito e due figlie.