United

United investe con Viridos per produzione SAF da microalghe

  • 12 mesi fa
  • 5minuti

United investirà nella produzione di SAF dalle microalghe, con una oartnership con Viridos, società specializzata nella bioingegneria delle microalghe.

Viridos con la sua tecnologia proprietaria aumenta la quantità di olio contenuta nelle microalghe (coltivate), fino a 7 volte di più rispetto a quelle selvatiche. L’Olio delle microalghe potrebbe quindi essere utilizzato per la produzione di SAF.

Il SAF è un’alternativa al carburante per jet convenzionale che, in base al ciclo di vita, riduce le emissioni di gas serra (GHG) associate ai viaggi aerei rispetto al solo carburante per aerei convenzionale.¹ Il SAF è costituito da olio da cucina usato e rifiuti agricoli e, in futuro, potrebbe essere prodotto da altre materie prime, tra cui rifiuti domestici, rifiuti forestali o alghe.

Ad oggi, United ha investito nella produzione futura di oltre tre miliardi di galloni di SAF, la maggior parte di qualsiasi compagnia aerea al mondo.²

SAF è collaudato, scalabile e lo strumento migliore che abbiamo per ridurre le nostre emissioni di carbonio dal volo, ma affrontiamo una significativa carenza di materie prime disponibili”, ha dichiarato Mike Leskinen, presidente di United Airlines Ventures.

Viridos

Viridos, una società di biocarburanti focalizzata sulla decarbonizzazione delle industrie, sta guidando la bioingegneria delle microalghe e con la sua tecnologia è riuscita ad aumentare di 7 volte la quantità di olio da microalghe, rispetto a quelle selvatiche.

Sulla base delle stime attuali, il SAF creato dall’olio di alghe di Viridos dovrebbe avere un’impronta di carbonio ridotta del 70% in base al ciclo di vita rispetto al tradizionale carburante per aerei.

La tecnologia di bioingegneria di Viridos combina diversi attributi importanti e unici che contribuiscono a una migliore scalabilità e sostenibilità rispetto alla tradizionale produzione di carburante per aerei:

  • La produttività dell’olio di superficie delle alghe Viridos supera di gran lunga qualsiasi coltura oleosa tradizionale, raggiungendo un’elevata produzione di olio di alghe su aree relativamente piccole.
  • Le alghe Viridos vengono coltivate in vasi contenenti acqua di mare. Ciò consente un impiego contenuto in luoghi caldi e secchi senza tassare le scarse risorse di acqua dolce e terra arabile, eliminando al contempo il deflusso.
  • Le alghe Viridos hanno un contenuto di olio estremamente elevato che facilita la lavorazione a valle dell’olio di alghe.
  • L’olio di alghe Viridos è un olio vegetale di qualità che consente alle bioraffinerie esistenti di elaborare l’olio con alta resa.

Stabilendo siti di produzione per coltivare microalghe ingegnerizzate da Viridos in acqua salata, stiamo creando le basi per un futuro di biocarburanti che si allontana dai combustibili fossili senza competere per risorse preziose come acqua dolce e terreni coltivabili. Siamo entusiasti di avere il supporto di United Airlines. Insieme possiamo costruire l’ecosistema necessario per portare i biocarburanti delle alghe sul mercato“, ha dichiarato Oliver Fetzer, CEO di Viridos.

Informazioni sull’UAV Sustainable Flight Fund

L’UAV Sustainable Flight Fund è un veicolo di investimento unico nel suo genere progettato per sfruttare il supporto delle imprese intersettoriali al fine di supportare le start-up focalizzate sulla decarbonizzazione dei viaggi aerei attraverso la ricerca, la tecnologia e la produzione SAF. Il fondo sta iniziando con oltre 100 milioni di dollari in investimenti da parte di United e dei partner aziendali inaugurali Air Canada, Boeing, GE Aerospace, JPMorgan Chase e Honeywell. Ad oggi, quasi 6.000 clienti United hanno contribuito a integrare l’investimento di United nel fondo durante l’acquisto dei biglietti.

Il governo USA riconosce il potenziale del SAF

L’Inflation Reduction Act 2022 include i più grandi investimenti governativi sui cambiamenti climatici nella storia degli Stati Uniti – un nuovo credito d’imposta del frullatore specifico per SAF insieme ad altri incentivi critici per l’energia pulita e la cattura del carbonio – che contribuirà a stimolare un aumento delle infrastrutture e della fornitura di SAF riducendo al contempo i costi per i consumatori SAF.

L’esercito americano utilizza attualmente quasi cinque miliardi di galloni di carburante per jet all’anno e il Dipartimento della Difesa utilizzerà una miscela di carburante per jet contenente almeno il 10% di SAF entro il 2028 a causa del National Defense Authorization Act del 2023.

E secondo il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti, le vaste risorse di materie prime del paese sono sufficienti per soddisfare la domanda SAF prevista dell’intera industria aeronautica statunitense.

L’impegno di United per zero emissioni nette entro il 2050

United mira a essere verde al 100% riducendo le sue emissioni di gas serra del 100% entro il 2050, senza fare affidamento sulle tradizionali compensazioni di carbonio. Oltre all’UAV Sustainable Flight Fund, United ha lanciato un programma di acquisto SAF chiamato Eco-Skies Alliance e ha istituito un fondo di venture capital – United Airlines Ventures – per identificare e investire in aziende e tecnologie in grado di decarbonizzare i viaggi aerei. Questi investimenti strategici includono la cattura del carbonio, i motori elettrici a idrogeno, gli aerei regionali elettrici e gli aerotaxi.

1 Il SAF deve essere miscelato con carburante convenzionale per jet per soddisfare i requisiti normativi per l’uso all’interno dell’aeromobile.
2 Sulla base di accordi di offtake delle compagnie aeree annunciati pubblicamente per futuri acquisti di SAF