Trenitalia France

Trenitalia France: 1 milione di biglietti per il Frecciarossa…

  • 2 anni fa
  • 3minuti

Ad un anno dal lancio di Trenitalia France e del collegamento tra Parigi e Milano in Frecciarossa, sono stati pienamente raggiunti tutti gli obiettivi prefissati dalla società del Gruppo FS.

Trenitalia France a dicembre ha venduto il milionesimo biglietto in un anno di attività. Un traguardo che racconta una soddisfazione crescente dei clienti ed un successo in un mercato come quello francese, per nulla scontato.

I numeri parlano chiaro: il tasso di occupazione media dei posti del Frecciarossa è del 70% per un livello di soddisfazione dei clienti molto elevato, anche tra i pendolari francesi tra Lione e Parigi.

Un sondaggio effettuato a bordo dei treni Frecciarossa da OpinionWay su richiesta di Trenitalia nel settembre 2022 sulla linea Parigi-Milano e sulla linea Parigi-Lione emerge che il 98% dei clienti, di cui quasi il 60% viaggia per la prima volta a bordo del Frecciarossa, si dichiara soddisfatto del viaggio a bordo; il 91% è soddisfatto del rapporto qualità/prezzo; Il 92% considera naturalmente il treno Frecciarossa per un percorso futuro; Il 96% si dichiara disposto a consigliare Trenitalia ai propri cari; Infine, i passeggeri si dicono molto soddisfatti del personale di bordo.

Illustrazione di lancio di Trenitalia France
La locandina di lancio del Frecciarossa in Francia nel dicembre 2021

Come sottolineato dal Presidente di Trenitalia France Roberto Rinaldo, attualmente la società del Gruppo FS oltralpe offre quattro viaggi giornalieri di andata e ritorno tra Parigi e Milano, al mattino e al pomeriggio.

Da Parigi, la linea serve Lione, Chambéry, Modane, Bardonecchia, Torino e infine Milano.

A questi due collegamenti se ne sono aggiunti ultimamente altri sei di andata e ritorno al giorno tra Parigi e Lione, con una fermata sia a Lione Part-Dieu che a Lione Perrache. Una scelta strategica che segue l’impegno di Trenitalia France ad orientare sempre più attenzione alle aziende e ai professionisti che viaggiano in treno per lavoro. A loro sarà rivolta presto un’offerta dedicata, coerentemente con la recente decisione dell’Unione Europea che ha dato il via libera allo stop alle tratte aeree a corto raggio, come proposto nel piano francese “Climat et résilience” del 2021.

Come in Italia con Italo, in Francia l’arrivo di Trenitalia ha giovato al livello dei prezzi dei treni transalpini, la concorrenza anche in questo caso ha quindi creato un vantaggio per i passeggeri, che oggi possono scegliere e risparmiare per il loro viaggio in treno.

Secondo i dati della piattaforma di prenotazione Trainline dall’apertura delle vendite dei treni Trenitalia France, i prezzi medi dei biglietti si sarebbero abbassati dell’8% e sulla linea Parigi-Lione e Parigi-Milano (andata e ritorno) tra il 4 settembre e il 3 dicembre 2022 Trenitalia ha registrato prezzi medi inferiori alla concorrenza: per andare da Parigi a Lione con TGV, infatti, ci vogliono in media 57 euro, mentre con la società del Gruppo FS ne bastano 40.

Accor e LVMH hanno stretto una partnership strategica per accelerare lo sviluppo di Orient Express, per l’apertura di nuovi hotel. I primi due a Roma e Venezia.

X