Milano PRIME

SEA Prime partecipa al NBAA-BACE presenta nuovo hangar di Linate

Tempo di lettura < 1 minuto

SEA Prime che, con il brand Milano Prime, è leader nella gestione di aeroporti di business aviation in Italia e in Europa, partecipa per la sesta volta, alla NBAA Business Aviation Convention & Exhibition (NBAA-BACE).

SEA Prime presenta il percorso di sviluppo infrastrutturale già concretamente intrapreso a Milano Prime Linate con la progettazione e costruzione del nuovo hangar manutentivo di 4.700 mq iniziate da SEA Prime nel 2021 e che è alle fasi finali di costruzione in tempi sfidanti dato il contesto congiunturale.

Si tratta di un hangar – l’undicesimo a Milano Prime Linate- che consolida e amplia la Bombardier Authorized Service Facility gestita da Sirio SpA, parte del gruppo Directional Aviation e rappresenta una importante milestone nell’ampliamento dei servizi di Milano Prime.

L’hangar sarà certificato secondo gli standard di sostenibilità internazionalmente riconosciuti BREEAM con l’ambizione di raggiungere livelli di eccellenza. vista l’attenzione posta all’efficienza energetica, alla sostenibilità dei materiali e alla fase di costruzione. Il masterplan di Linate prevede la costruzione di nuovi hangar per rispondere alla domanda crescente di infrastrutture dedicate alla business aviation

Lo sviluppo dell’offerta di Sustainable Aviation Fuel prevista a partire dal 2023, l’utilizzo di mezzi di rampa elettrici e l’approvvigionamento di energia da fonti sostenibili sono coerenti con l’impegno del Gruppo di raggiungere entro il 2030 l’obiettivo “Net Zero” delle emissioni nette di anidride carbonica. 

SEA Prime nei primi nove mesi dell’anno ha gestito oltre 25,6 mila movimenti di business aviation, in crescita del 30% rispetto al 2021. Un traffico per tre quarti internazionale anche grazie alla forte attrattiva della città di Milano e degli eventi che hanno portato un gran numero di visitatori internazionali,in particolare dal Nord America (+200% rispetto al 2021).