Uber

Uber, evolve la sua APP: voli, treni, autobus, hotel

Tempo di lettura < 1 minuto

Puntando ad un “viaggio senza soluzione di continuità“, Uber compie un processo evolutivo della sua APP, un pò come prima della nascita degli Smartphone, quando le società presenti sul web con i loro portali ‘multi servizi’, fidelizzavano l’utente, rendendo disponibile in un unico portale, una varietà di servizi, senza la necessità di visitare altri portali, una soluzione molto più comoda e molto apprezzata, per le società anche nuove entrare, dalle commissioni per la vendita dei servizi di fornitori terzi.

Quelli che erano semplici siti web, sono stati trasformati in ‘portali‘, dove guardare le news più aggiornate, il meteo, fare acquisti, ma anche acquistare voli, treni ed hotel, ora quella che era una ‘semplice‘ APP, si trasforma in un APP multi-servizi, messi a disposizione dell’utente Uber, una serie di servizi complementari con i tradizionali servizi offerti da Uber, quindi voli, autobus, treni ed hotel.

Uber intende offrire al suo utente nella sua APP, non solo transfer in auto, biglietti di eventi, cibo, ma anche hotel, aerei, treni e bus.

Servizi che verranno aggiunti ad Uber Explore lanciato a marzo, che apre la strada per questo nuovo concetto di servizi offerti agli utenti Uber, le nuove funzionalità saranno sperimentate per la prima volta nel Regno Unito.

I tempi: le prenotazioni di treni e autobus verranno lanciate entro la fine dell’estate, le prenotazioni di voli entro la fine dell’anno e le prenotazioni di hotel nel 2023.