Scioperi scioperi

Lunedi 11 ottobre sciopero nazionale

Tempo di lettura 2 minuti

Incroceranno le braccia i lavoratori del trasporto pubblico locale, treni, aerei, ma anche uffici pubblici e scuola.

Sciopero di 24 ore di tutti i settori pubblici e privati, proclamato dai sindacati di base in tutta Italia, per lunedì 11 ottobre. L’agitazione riguarderà la scuola, gli uffici pubblici e i trasporti. A Roma si svolgerà un corteo che partirà da Piazza della Repubblica.

Le motivazioni

Nel comunicato con i Cobas sottolineano come con la pandemia l’Unione europea sia passata “da politiche restrittive a politiche espansive“, ma il Pnrr secondo i Cobas non segna una svolta sull’uso “pubblico e sociale dell’ingente massa di denaro”.

Il sindacato propone al governo di applicare anche in Italia come si sta facendo in altri paesi, la riduzione di orario a parità di salario, per contrastare la disoccupazione, la causa secondo i Cobas, “l’informatizzazione e robotizzazione della produzione”, chiedono anche il salario minimo europeo, in Italia non esiste il salario minimo per legge, in altre nazioni europee si, un reddito universale esteso anche ai migranti e il “rilancio dello Stato sociale”.

Aerei

Enac ricorda  le fasce orarie di tutela, dalle ore 7 alle 10 e dalle ore 18 alle 21, nelle quali i voli devono essere comunque effettuati. Informazioni dettagliate sull’operatività di ogni volo possono essere richieste alla compagnia aerea di riferimento. Elenco voli garantiti, fornito da ENAC

Treni

Dalle 21 di domenica 10 ottobre alle 21 di lunedì 11 ottobre. Trenitalia pubblica sul proprio sito l’elenco dei treni nazionali garantiti in caso di sciopero. Nel trasporto regionale sono stati assicurati i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle 6 alle 9 e dalle ore 18 alle ore 21). Anche Italo ha pubblicato la lista dei treni garantiti.

Trasporto locale a Roma e Milano

A Roma, l’agitazione riguarderà i vari comparti, anche Atac, Roma Tpl e Cotral. L’agitazione scatterà dalle 8,30 e interesserà bus, filobus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle e Roma-Lido. Il servizio sarà regolare nelle fasce di garanzia fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

A Milano, disagi potrebbero verificarsi sia sulle linee di superficie di Atm sia sulla metropolitana, nella fascia oraria che va dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 a termine del servizio. Atm ha pubblicato sul proprio sito le percentuali medie di adesione registrate nel corso delle ultime astensioni proclamate dalle sigle che hanno organizzato la protesta (CUB Trasporti, USB lavoro Privato Lombardia, SGB, Al Cobas e Sol Cobas).

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017