Honeywell

Honeywell alimenterà aeromobili ibridi-elettrici con biocarburante

Nuovo sistema per combinare l’APU con un generatore ad alta efficienza

Entro la fine dell’anno sara’ pronto per la presentazione, con un peso di 280 libbre, il generatore Honeywell da 1 Megawatt pesa più o meno come uno scooter, ma fornisce energia sufficiente per alimentare un intero quartiere.

Questo generatore sarà combinato con l’unità di alimentazione ausiliaria (APU) Honeywell HGT1700, attualmente istallata sull’Airbus A350, per formare un turbogeneratore 2,5 volte più potente di quello attualmente in uso.

Il nuovo turbogeneratore di Honeywell sarà in grado di funzionare con biocarburante per aviazione, tra cui Honeywell Green Jet Fuel, che è chimicamente simile al combustibile fossile ma realizzato con fonti alternative sostenibili, ma anche con il carburante per aerei convenzionale e carburante diesel.

La prima dimostrazione di questo sistema turbogeneratore avverrà nel terzo trimestre del 2021, con lo sviluppo e la qualificazione in corso a seguire.

“C’è un’esigenza intrinseca di energia elettrica e ibrida-elettrica man mano che il segmento della mobilità aerea urbana prende forma e i veicoli aerei senza pilota entrano in servizio“, ha affermato Stephane Fymat , vicepresidente e direttore generale di Unmanned Aerial Systems e Urban Air Mobility presso Honeywell Aerospace. “I nostri turbogeneratori forniscono un pacchetto leggero e sicuro per servire questi segmenti in espansione e stiamo progettando le nostre soluzioni per soddisfare le esigenze specifiche dei clienti che sviluppano veicoli aerei del futuro”.

turbogeneratore Honeywell ibrido

“L’eredità impareggiabile di Honeywell nella produzione di unità di potenza ausiliarie e di motori a turbina a gas più grandi ci dà la possibilità di creare sistemi di alimentazione unici per i veicoli futuri”, ha affermato Taylor Alberstadt, direttore senior di Power Systems Business Development presso Honeywell Aerospace. “Riteniamo che il futuro dell’aviazione includerà molti nuovi tipi di propulsione e sistemi di alimentazione e Honeywell è pronta ad aprire la strada al loro sviluppo”.

A dicembre, Honeywell ha firmato un memorandum d’intesa con la startup britannica Faradair Aerospace per collaborare sui sistemi e un’unità di turbogenerazione che funzionerà con carburante sostenibile per l’aviazione per alimentare il Bio Electric Hybrid Aircraft (BEHA) di Faradair.

Faradair intende mettere in servizio 300 BEHA ibridi-elettrici entro il 2030, di cui 150 in configurazione antincendio.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi