Covid-19 Irlanda IE

210 milioni € per DAA, Aer Lingus e Staycity

Tempo di lettura < 1 minuto

DAA (Dublin Airport Autority), Aer Lingus e Staycity, sono 3 delle 20 società che hanno attinto a 430 milioni di euro di finanziamenti dal fondo per la ripresa dalla pandemia dell’Ireland Strategic Investment Fund (ISIF) lo scorso anno.

Il Fondo di stabilizzazione e ripresa dalla pandemia (PSRF) aveva disponibilità per 2 miliardi di euro.

L’ISIF ha dichiarato che DAA ha ricevuto 40 milioni di euro di fondi, mentre Aer Lingus, 150 milioni di euro e la società di aparthotel Staycity 30 milioni di euro di finanziamento.

In totale nel 2020 sono stati riconosciuti 430 milioni di euro di finanziamenti del fondo PSRF .

L’amministratore delegato della National Treasury Management Agency, Conor O’Kelly, ha affermato che l’ISIF ha dimostrato con successo l’importanza della sua flessibilità e della sua capacità di impiegare capitali durante il 2020, supportando le imprese irlandesi e l’economia irlandese in un momento di sfide senza precedenti. “Il nuovo Fondo di stabilizzazione e ripresa pandemica è una parte preziosa ed efficace della risposta anticiclica senza precedenti del governo alla crisi Covid. Siamo soddisfatti del forte ritorno sugli investimenti di ISIF di oltre il 6,2% nel 2020, producendo oltre 500 milioni di euro di guadagni sugli investimenti che possono essere utilizzati per investire ulteriormente nella ripresa dell’Irlanda e nel futuro a lungo termine”,

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi