Singapore Airlines

Singapore Airlines nuovo concetto pasti economy class corto-raggio

Singapore Airlines e SilkAir offriranno una gamma più ampia di portate principali sui voli inferiori a 3,5 ore 1 dal 1 ° dicembre 2020, fornendo ai clienti una maggiore varietà di specialità locali di Singapore e internazionali totalmente plastic free.

Un nuovo concetto di pasto per l’economy class per i passeggeri Singapore Airlines che acquistano un volo a corto raggio, plastic free e un nuovo concetto di ciclo integrato di riciclo.

Più di 40 nuovi piatti saranno disponibili a rotazione su diversi voli, inclusi i piatti tradizionali di Singapore come congee, laksa e mee siam che in precedenza non erano disponibili in Economy Class.

I clienti possono ora gustare questi pasti dopo che Singapore Airlines ha sostituito le sue stoviglie in plastica con una nuova soluzione di imballaggio plastic free, composta da una scatola a tenuta stagna e un bicchiere in carta certificata dal Forest Stewardship Council, una scatola da dessert e una confezione di posate in bambù avvolta da un tovagliolo di carta.

L’esclusiva scatola può contenere la stessa quantità di cibo del piatto precedentemente utilizzato, ma è più profonda e più sicura, permettendogli di conservare sugo e piatti brodosi in sicurezza. 

È anche adatto al forno e resistente ad alte temperatura, assicurando che la qualità del cibo sia preservata anche dopo che questo venga riscaldato a bordo per essere servito.

Il nuovo concetto di pasto è stato sviluppato congiuntamente da Singapore Airlines e SATS, il partner di catering della compagnia aerea con sede a Singapore. Dopo uno studio sui potenziali punti deboli e le aree di miglioramento nell’esperienza di volo a corto raggio, e dopo mesi di ricerca e sviluppo, le aziende hanno progettato una scatola che è allo stesso tempo versatile ed ecologica, ma che migliora anche il gusto, la varietà e la qualità del pasto.

Plastic free e riciclo

Ciò ridurrà anche la quantità di plastica monouso, comprese tazze e sacchetti di plastica per posate, sul vassoio del pasto dell’80% in peso

Gli avanzi sul vassoio, inclusi i nuovi articoli di servizio, saranno riportati a Singapore, inviati a un eco-digestore presso SATS e convertiti in pellet che possono essere utilizzati come combustibile derivato dai rifiuti, una fonte di energia che può sostituire i combustibili fossili e carbone. Il trattamento in loco dei rifiuti riduce circa il 60% dei rifiuti di ristorazione e riduce ulteriormente le emissioni dal trasporto all’inceneritore. Inoltre, l’uso di carta più leggera aiuta a ridurre il consumo di carburante sui voli.

Yeoh Phee Teik, Senior Vice President Customer Experience, Singapore Airlines, ha dichiarato: “Siamo lieti di poter offrire una maggiore varietà e qualità di pasti sui nostri voli a corto raggio, comprese le selezioni dei preferiti locali di Singapore che speriamo entrambi i clienti singaporiani e internazionali troveranno familiare e confortante. Questo fa parte dei nostri continui sforzi per migliorare l’esperienza del cliente mantenendo la sostenibilità in prima linea nelle nostre operazioni “.

Kerry Mok, CEO Food Solutions, SATS, ha dichiarato: “Lo sviluppo di soluzioni di confezionamento eco-compatibili che possono migliorare la qualità del cibo deve prendere in considerazione le varie sfide uniche per la preparazione dei pasti per l’aviazione. Siamo lieti di mettere a disposizione la nostra esperienza culinaria e la nostra conoscenza delle tecnologie alimentari e di confezionamento per collaborare con SIA per trasformare l’esperienza di viaggio “.


1 Tranne i voli tra Singapore e Kuala Lumpur, Penang, Medan.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi