Aeroflot

Il piano 30/30 di Aeroflot fino al 2028

Tempo di lettura 2 minuti

Il CEO di Aeroflot, Vitaly Savelyev, ha presentato al Primo Ministro russo Mikhail Mishustin, il nuovo piano industriale fino al 2028 del gruppo.

Una nuova strategia denominata 30/30 che portera Aeroflot a concentrarsi sul lungo raggio e sul premium e le altre compagnie del gruppo sulle restanti destinazioni.

Il piano punta a far trasportare a Aeroflot 30 milioni di passeggeri, con una riduzione delle tariffe economy del 30% , ecco perché 30/30.

La strategia è stata sviluppata a dicembre 2019, ma ora è molto pertinente. La strategia si chiama 30/30. Siamo pronti ad aumentare il flusso di passeggeri di 30 milioni, ovvero volevamo trasportare 100 milioni di passeggeri entro il nostro 100 ° anniversario, questo è molto grande, quindi probabilmente entreremo nelle prime 10 compagnie aeree del mondo, gruppi aeronautici, ma noi può effettivamente trasportare 130 milioni. E il secondo 30 – possiamo ridurre i prezzi in classe economica del 30% “, ha dichiarato Savelyev.

Abbiamo 4 società nel gruppo. E se Aurora è un’azienda regionale che opera in Estremo Oriente, allora Aeroflot, Pobeda e Rossiya occupano le loro nicchie. Aeroflot è stato e rimane un segmento premium. E come mostra la tendenza mondiale, il segmento premium persiste: non cresce velocemente come, diciamo, il segmento a basso costo, ma crescerà ulteriormente. Pobeda è la seconda compagnia. Oggi occupa il 4 ° posto in Russia nel traffico passeggeri. Questa è una compagnia che può davvero competere con le compagnie aeree occidentali perché è una classica compagnia aerea a basso costo.

Nuova strategia 30/30

Aeroflot volerà solo su rotte a lungo raggio e premium e trasferirà quasi 250 aeromobili (ordini attuali + futuri) alle sue filiali.

Pertanto, Aeroflot opererà solo Airbus A320s / A321s, A330s, A350s e Boeing 777s.

Pobeda gestirà tutte le rotte a medio raggio, concentrandosi su un servizio a basso costo, i Boeing 737 di Aeroflot verrà trasferito a Pobeda.

Rossiya riceverà tutti i Sukhoi Superjet 100 e Irkut MC-21 da Aeroflot.

Irkut MC-21

235 dei 250 aerei di Rossiya saranno costruiti in Russia: “35-40 milioni di passeggeri, 170 aerei entro il 2028: ”Come sarà questa immagine entro il 2027–2028? Aeroflot si concentrerà sull’essere una compagnia a 5 stelle e gestirà una flotta di 170 aeromobili. Avremo 35-40 milioni di passeggeri. Pobeda trasporterà 55-65 milioni di passeggeri. E questo è molto significativo quando si tratta di prezzo. Opererà su una flotta di medio raggio di circa 170 jet. Rossiya Airlines soddisferà le sue esigenze sociali e gestirà apparecchiature domestiche. Rossiya avrà 250 velivoli, di cui 235 di costruzione russa, il che è molto importante. Naturalmente, se l’MC-21 è una macchina di successo – e noi crediamo e speriamo in essa – la useremo anche su Aeroflot ”, ha aggiunto Vitaliy Savelyev.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi