Air Serbia

Seconda destinazione cinese per Air Serbia: Guangzhou

  • 2 settimane fa
  • 4minuti

La Serbia e la Cina sono “molto vicine“, ingenti gli investimenti e importante è l’influenza cinese sulla Serbia, durante la recente visita del presidente cinese, Xi Jinping è stato firmato un accordo di libero scambio e l’Europa guarda con preoccupazione la posizione serba.

Anche per questo accordo di libero scambio che “garantisce il futuro della Serbia”, ha commentato il presidente serbo Aleksandar Vučić “nei prossimi dieci o cinque anni saremo in grado di esportare quasi il 95 per cento dei nostri prodotti in Cina senza tariffe”, la compagnia di bandiera a partire dal 30 settembre opererà un volo diretto da Belgrado a Guangzhou, che si aggiunge al volo per Tianjin.

A meno di due anni dall’avvio dei voli di linea tra Belgrado e Tianjin, la compagnia di bandiera serba continua a espandere le proprie operazioni nel paese asiatico. Nell’attuale stagione estiva, che nel settore aeronautico dura fino al 26 ottobre, Air Serbia volerà tra Belgrado e Guangzhou due volte a settimana.

Nello specifico, il volo da Belgrado a Guangzhou sarà effettuato il lunedì e il venerdì alle 00:50 ora locale, mentre il volo da Guangzhou a Belgrado sarà effettuato il lunedì e il venerdì alle 22:10 ora locale. Durante la stagione invernale 2024/2025, la compagnia di bandiera serba volerà da Belgrado a Guangzhou il lunedì e il venerdì alle 00:50, mentre i voli da Guangzhou a Belgrado saranno operati il lunedì e il venerdì alle 23:10, ora locale. I biglietti sono già in vendita.

“Quando abbiamo lanciato i voli diretti tra la Repubblica di Serbia e la Repubblica Popolare Cinese il 9 dicembre 2022, dopo una pausa di oltre due decenni, abbiamo nuovamente aperto le porte dell’Asia ai passeggeri provenienti dalla più ampia regione dei Balcani. Il servizio ha contribuito in modo significativo a rafforzare la cooperazione e le relazioni bilaterali tra Serbia e Cina, stimolando positivamente la crescita economica, le relazioni commerciali, il turismo e lo scambio culturale. La “Dichiarazione sull’approfondimento e il rafforzamento del partenariato strategico globale e sulla costruzione di una comunità tra Serbia e Cina con un futuro comune nella nuova era”, firmata di recente come la più alta forma di cooperazione tra i nostri due paesi, ha fornito un ulteriore impulso al lancio diretto dei voli per la nostra seconda destinazione nella Repubblica Popolare Cinese. Dal 30 settembre, potrete volare direttamente tra Belgrado e Guangzhou con Air Serbia”, ha affermato Jiri Marek, CEO di Air Serbia,

aggiungendo che la compagnia aerea di bandiera serba ha in corso trattative con le principali compagnie aeree cinesi per una possibile cooperazione al fine di offrire ai suoi passeggeri collegamenti con le altre città della Repubblica Popolare Cinese, con numerose destinazioni nell’Estremo Oriente e nel Sud-Est Asiatico, nonché con l’Australia.

Guangzhou è una delle città più grandi e dei centri commerciali più importanti della Repubblica Popolare Cinese. 

Per via della posizione della città, viene spesso chiamata “la porta meridionale della Cina”.

Guangzhou è una città moderna e dinamica, con un ricco patrimonio culturale. I quartieri antichi e i giardini cantonali attraggono i turisti di tutto il mondo. Tra i numerosi templi spicca soprattutto lo storico Tempio dei Sei Banyan Trees, che offre ai visitatori la pace e la tranquillità di un santuario buddista di 1.500 anni.

Guangzhou è anche conosciuta per il suo patrimonio culinario che vede protagonista l’autentica cucina cantonese.L’aeroporto internazionale di Guangzhou Baiyun si trova a 28 chilometri dal centro della città e sorge tra le città di Renhe, distretto di Baiyun, e Xinhua, distretto di Huadu. Si estende per circa 18 chilometri quadrati.

Quasi 80 compagnie aeree provenienti da oltre 230 destinazioni in tutto il mondo volano all’aeroporto di Guangzhou Baiyun. Guangzhou è un importante hub per le iniziative nazionali cinesi Belt and Road e Air Silk Road ed è anche il principale aeroporto della Greater Bay Area di Guangdong-Hong Kong-Macao.

L’aeroporto ha registrato i suoi migliori risultati nel 2019, quando ha gestito oltre 73 milioni di passeggeri e quasi 500.000 voli. Durante la pandemia di coronavirus, con 43,77 milioni di passeggeri, l’aeroporto di Guangzhou Baiyun è stato il più trafficato del mondo.

Air Serbia schiererà gli Airbus A330-200 della sua flotta a lungo raggio sulla rotta Belgrado-Guangzhou. La compagnia di bandiera serba dispone già di due aerei di questo tipo, mentre il terzo dovrebbe essere consegnato presto. L’A330-200 con il codice YU-ARB è entrato a far parte della flotta di Air Serbia nell’aprile 2021, mentre l’altro con il codice YU-ARC è entrato nella flotta nel novembre 2022. L’espansione della flotta wide-body è uno dei principali prerequisiti per l’ulteriore sviluppo del servizio a lungo raggio di Air Serbia.