EVE

Nuovi 500 potenziali ordini per l’eVTOL Embraer di EVE

Tempo di lettura 5 minuti

Eve e SkyWest annunciano una partnership per sviluppare una rete di operatori regionali con un ordine per 100 velivoli eVTOL

SkyWest è partner di Embraer dal 1986 e riunisce il più grande operatore aereo regionale del mondo e il principale produttore mondiale di aerei regionali. SkyWest, che gestisce gli aerei commerciali di Embraer per i principali operatori aerei, ha scelto Eve come partner di Urban Air Mobility per il suo lungo record di oltre 52 anni di certificazione di velivoli affidabili. Oltre alla LOI di SkyWest per 100 velivoli, entrambe le società hanno concordato di formare un gruppo di lavoro per valutare congiuntamente l’utilizzo della gestione del traffico aereo di prossima generazione e delle soluzioni operative della flotta di Eve mentre l’industria della mobilità aerea urbana si prepara a scalare nel prossimo decennio.

Siamo lieti di collaborare con Eve per lanciare questo prodotto rivoluzionario mentre promuoviamo il nostro impegno per la sostenibilità”, ha affermato Chip Childs, Presidente e CEO di SkyWest. Riteniamo che il velivolo eVTOL 100% elettrico di Eve fornirà i vantaggi di zero emissioni di carbonio, una migliore qualità della vita urbana e una maggiore connettività. Insieme, attraverso questa partnership, Eve, Embraer e SkyWest contribuiranno a far progredire l’aviazione sostenibile”.

 “La partnership di Eve con SkyWest offre il meglio a ogni passeggero che sarà servito da questa alleanza. L’esperienza combinata e la conoscenza operativa di SkyWest ed Eve, attraverso la sua partnership con Embraer, forniranno un’operazione solida e matura alla vasta presenza di SkyWest. Siamo molto entusiasti di offrire a SkyWest un’esperienza eccellente che servirà ad aumentare l’accessibilità per tutti”, ha affermato Andre Stein, -co-CEO di Eve.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017