2. Un piano nazionale dei trasporti?

Un Alitalia targata Ferrovie-easyJet potrebbe contribuire, come già accade in altri stati, alla realizzazzione di un piano nazionale dei trasporti con un nuovo e innovativo sistema integrato treno-aereo, migliorando il servizio al cliente, con una riduzione dei costi e finalmente a livello di quello di altre nazioni.

Alcuni hanno evidenziato come potrebbe nascere un conflitto di interesse tra Ferrovie ed Alitalia, i due si sono già fatti la guerra ad esempio sulla tratta Milano Roma.

Ferrovie è un azienda statale in utile, che continua ad investire; ma modificando il suo piano di investimenti, integrando il trasporto aereo, potrà puntare maggiormente a interconnettere gli scali italiani alla rete ferroviaria, senza competere ma creando sistema, con un ruolo da protagonista in un settore che non è il suo, e in questo gioca un ruolo easyJet.

Non bisogna dimenticare, come sia necessario e strategico di interesse nazionale, realizzare un piano dei trasporti, che non è mai stato pensato ed applicato in maniera efficace nel nostro paese.

leggi anche:

1. Uno degli argomenti più discussi: il costo del personale in Alitalia

2. Un piano nazionale dei trasporti?

3. Due esempi concreti, Treviso/Venezia e Pisa/Firenze.

Alitalia

1.2.2 Un piano nazionale dei trasporti?

cod: 001_Avia_AZ_1.2.2