1. Uno degli argomenti più discussi: il costo del personale in Alitalia

Tempo di lettura < 1 minuto

In questi ultimi anni, si è parlato molto del costo del personale, non possiamo nascondere che per molti anni Alitalia, è stata la classica compagnia di stato, in cui le assunzioni sono state fatte anche al solo scopo assistenzialista, senza un reale piano di espansione.

E’ anche ormai chiaro come attualmente tale costo non sia più un peso per la compagnia ormai in linea con quello dei maggiori vettori a livello mondiale ( escluse le hard low cost).

Retribuzione lorda annua per dipendente 2015 (euro/1000)

I trattamenti contrattuali utilizzati in easyJet, per chi conosce il vettore e dipendenti che lavorano anche da diversi anni, è apprezzato dagli stessi che non hanno mai scioperato e rimane una delle compagnie europee, nelle quali si lavora meglio e le candidature continuano ad arrivare senza sosta.

Era doveroso fare il punto sul personale di entrambe le compagnie per evidenziare come anche una ristrutturazione easyJet, non potrà mai essere vista dai dipendenti Alitalia (che in questi mesi hanno lavorato sodo per riportare la società in positivo), come una ristrutturazione che violerà diritti e privilegi.

Per due motivi, certi privilegi se ancora presenti in compagnia, non hanno più senso di esistere, e secondo, non verranno in nessun modo violati i diritti legali e di contratto dei dipendenti stessi, anche se questo verrà variato, ne sono testimoni gli oltre 12.000 dipendenti easyJet.

leggi anche:

1. Uno degli argomenti più discussi: il costo del personale in Alitalia

2. Un piano nazionale dei trasporti?

3. Due esempi concreti, Treviso/Venezia e Pisa/Firenze.

[dqr_code post_id=”5371″ size=”200“]
Alitalia

1.2.1 Uno degli argomenti più discussi: il costo del personale in Alitalia

cod: 001_Avia_AZ_1.2.1